Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
I miei libriRivista d'arte Parliamone

La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Piante e fiori del mio giardino e altre bellezze: qui
Download VIVERE CON L'ACUFENE.

LIBRI IN USCITA: Fernandel

28 dicembre 2011

Almanacco dei giorni migliori (INVERNO) di Fabio Rizzoli

In libreria il 20 gennaio 2012 


Dopo gli ottimi riscontri di critica e di pubblico della Primavera, ecco la seconda stagione del lunario postmoderno di Fabio Rizzoli
 Ad appena due mesi dalla sua uscita, il primo volume di Almanacco dei giorni migliori ha collezionato oltre trenta recensioni e servizi entusiastici su stampa, radio, tv e web, venendo quasi subito ristampato. Ora Fabio Rizzoli torna alla carica con Inverno, la seconda stagione della sua quadrilogia. Altri 91 racconti, dal 21 dicembre al 20 marzo, caratterizzati dalla consueta leggerezza e impertinente ironia. Anche in questo volume ogni brano è preceduto da consigli di visione, ascolto e lettura ed è seguito da un’esortazione ad agire. 

Cosa attende il lettore? Il giornalista Bruno Gambarotta (proprio lui, nessuna omonimia)¬†che commette un omicidio, le aberranti conseguenze del telelavoro, il monologo di Amleto¬†visto dalla parte del teschio, un immobiliarista specializzato nella compravendita di case in¬†cui sono avvenuti efferati delitti, un caso di corruzione tra i fenici, le fantasie sessuali di un¬†uomo alla cyclette… Novantun modi per mettere a dura prova il senso della realt√† ‚Äď e per¬†sconfiggerla regolarmente.

Bambini esclusi di Federico Platania

In libreria l’8 FEBBRAIO 2012

 

Alvise ha un solo desiderio. Contemplare dal vivo, in una visione privata e segreta, Dafne Delirio, una giovane popstar italiana nei confronti della quale prova un’adorazione che sconfina nel mistico.
Gabriele invece ha un solo terrore. Diventare padre. Ha stretto un misterioso voto con se stesso. Nel suo continuo rimuginare, nella sua allucinata interpretazione della realtà circostante, Gabriele fa coincidere la prospettiva della paternità con la fine della propria esistenza. 
Ma il corso degli eventi prende direzioni impreviste. Dafne Delirio abbandona all’improvviso il music business per ritirarsi a vita privata, protetta da un rigoroso anonimato. Impossibile per Alvise rintracciare l’oggetto della sua passione, godere della sua vista come aveva sempre sognato. Gabriele, invece, nonostante le ossessive attenzioni mette incinta la sua ragazza. Il voto è spezzato. La sua esistenza in pericolo. 
Disperati e impauriti i due personaggi cercheranno di rimettere le proprie vite in carreggiata. Sarà un hotel vietato ai bambini a costituire il teatro inaspettato di un doppio lieto fine. Perché la vita, a volte, ti dà esattamente quello che vuoi. Solo che lo fa a modo suo.

 
La cantina dei pirati di Anna Spinelli

In libreria il 22 FEBBRAIO 2012

 

Dalla birra al t√®, dalla vodka al rum, in questo¬†ricettario si gira pi√Ļ volte intorno al mondo¬†all‚Äôinseguimento dei gusti e degli aromi della¬†pirateria.

Centinaia di ricette per preparare cocktail e cucinare piatti che provengono dalla tradizione piratesca di ogni angolo della terra: dai classici sandwich al caviale annaffiati di vodka, alla zuppa di pesce di fiume della Louisiana; dall’insalata di frutta al rum alla carne di manzo marinata nella birra. Ricette antiche ricostruite con cura e facilmente realizzabili anche a casa propria, lontano dal mar dei Sargassi.

Il libro è corredato da foto a colori e da brevi testi introduttivi che offrono un semplice inquadramento storico e geografico dei liquori e delle pietanze.

Lucia Piani – ufficio stampa Fernandel
Via Col di Lana, 23 – 48121 Ravenna
Tel. 0544 401290 – Fax 0544 1930153
email: ufficiostampa@fernandel.it
web: http://www.fernandel.it/
cell. 327 5778817


Letto 1620 volte.
ÔĽŅ

Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Invito tutti a non inviarmi pi√Ļ libri in lettura. Per mancanza di tempo, e dall'11 novembre 2013 anche di salute, non posso pi√Ļ accontentare nessuno. Cos√¨ pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Chiedo scusa.
Bart