Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone

TUTTI I MIEI LIBRI SU AMAZON qui

La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Piante e fiori del mio giardino e altre bellezze: qui
Download gratuito VIVERE CON L'ACUFENE.

LIBRI IN USCITA: Marco Valerio Edizioni: maggio 2011

13 Maggio 2011

Ringraziando gli oltre 4 mila abbonati che seguono la nostra newsletter mensile, ecco alcuni annunci e novità primaverili da Marco Valerio Edizioni

NUOVI TITOLI E NUOVE EDIZIONI

SESTA RISTAMPA E NUOVA EDIZIONE AMPLIATA PER HOMO RADIX
Homo Radix. Appunti per un cercatore di alberi, di Tiziano Fratus è
stato il successo 2010/2011 della nostra casa editrice.
Dopo sei ristampe, è prevista per l’estate l’uscita della nuova
edizione, ampliata con nuove fotografie e nuove testimonianze
letterarie.
Tiziano Fratus sarà ospite dei LetterAltura a giugno.
La scheda del libro
http://www.marcovalerio.com/libreria/product_info.php?products_id=517
Tutti gli aggiornamenti su
http://www.homoradix.com/
——————————————————————————————————-

GAETANO VOLPI. DEL FURORE D’AVER LIBRI
Nuova edizione del classico della bibliomania. Dall’abate vicentino,
un curioso e ironico libello dedicato a chi ama troppo i libri.
Collana I Faggi.
http://www.marcovalerio.com/libreria/product_info.php?products_id=522
——————————————————————————————————-

ROY EUGENE DAVIS. LIBERTA’ E CONSAPEVOLEZZA
Prosegue il percorso della collana Gnosi, con opere di autori
consolidati. Settimo titolo per l’allievo di Paramahansa Yogananda,
nella traduzione di Furio Sclano
http://www.marcovalerio.com/libreria/product_info.php?products_id=523
——————————————————————————————————-

150 ANNI: LA CESSIONE DI NIZZA E SAVOIA ALLA FRANCIA
Frutto del doppio convegno di Cuneo e Torino realizzato dal
Coordinamento piemontese dell’UNITRE, due volumi ricchissimi di
documenti e testimonianze sulla mai sopita “ferita” risorgimentale
della cessione di Nizza e Savoia all’Impero francese.
Cultura, istruzione e scuola a Cuneo e nelle Alpi Marittime al momento
della cessione di Nizza
Walter Cesana
L’annessione del Nizzardo e della Savoia attraverso alcuni articoli
della stampa francese
Piero Gondolo della Riva
L’annessione di Nizza alla Francia nella Sentinella delle Alpi e nella
Gazzetta del Popolo
Stefania Chiavero
Trasformazioni urbanistiche ottocentesche ed espansione della città di
Cuneo attraverso le proposte di imprenditori nizzardi
Roberto Albanese
Appunti sulla cessione della Savoia e di Nizza: la Convenzione
preliminare e le discussioni parlamentari
Roberto Sandri-Giachino
Aspetti diplomatici e giuridici relativi alla cessione di Nizza e Savoia
Enrico Genta Ternavasio
Il concetto di «nationalité savoisienne» fra Piemonte e Francia
Silvio Bertotto
Una Mutua assicuratrice dallo Stato sabaudo all’Unità d’Italia. La
cessione di Nizza e Savoia nella storia di un’istituzione economica
stabilita sui due versanti delle Alpi
Antonio Agliardi
http://www.marcovalerio.com/libreria/product_info.php?products_id=525
e inoltre il poderoso lavoro di ricerca di
Gustavo Mola di Nomaglio
Nazionalità, identità e ragion di Stato
http://www.marcovalerio.com/libreria/product_info.php?products_id=524
——————————————————————————————————-

SCOPRI TORINO IN BICICLETTA
Il primo volume della serie progettata e curata da Pier Paolo
Ricuperati, per gli amanti di un turismo ecologico e sicuramente più
appagante.
http://www.marcovalerio.com/libreria/product_info.php?products_id=535
——————————————————————————————————-

NUOVE EDIZIONI DEI CLASSICI
Antonio Fogazzaro, Il santo
Dopo Leila, ecco nella collana I Faggi un altro classico perduto della
tradizione letteraria italiana. Prosegue l’impegno di Marco Valerio
Edizioni per salvare dall’oblio le opere dimenticate, dopo I Cento
Anni di Rovani, le novelle di Giuseppe Baffico, I romanzi di Luigi
Capuana.
http://www.marcovalerio.com/libreria/product_info.php?products_id=534
——————————————————————————————————-

GIOVANNI CARLO BONOTTO
LE CITTA’ DEL DESERTO
Nessuno sa esattamente quando cominciamo a muovere i primi passi lungo
le piste del deserto, ma, coscienti o meno, ci spostiamo tra meridiani
e paralleli visitando lungo il percorso un numero imprecisato di città
sparse un po’ dovunque dentro orizzonti che si perdono lontani. Le
orme che ciascuno di noi lascia dietro di sé incuriosiscono e
affascinano un certo numero di viandanti.
Incuranti della fatica supplementare a cui si sottopongono, questi
strani personaggi si chinano di tanto in tanto a raccogliere la sabbia
calpestata e la ripongono con cura nelle bisacce appese ai loro
fianchi. La sera, davanti al fuoco dei bivacchi, si soffermano a
scrutarla attentamente cercando di comprendere che cosa si celi nelle
tracce che segnano il deserto al nostro passaggio.
Un libro che non dimenticherete. Collana I Faggi
http://www.marcovalerio.com/libreria/product_info.php?products_id=533

——————————————————————————————————-

BARTOLOMEO DI MONACO
LETTURE SPARSE TRA VECCHIO E NUOVO – VOLUME II
Schede e letture delle opere di:
Giuliano Agresti – Giovanni Arpino – Vittorio Baccelli – Stefano
Bernazzani – Alfredo Bianchi – Libero Bigiaretti – Valter Binaghi –
Leonardo Bonetti – Paolo Cacciolati – Ferdinando Camon – Gaetano
Cappelli – Rocco Carbone – Carlo Coccioli – Giovanni Comisso –
Gabriele D’Annunzio – Martino De Vita – Monica Dini – Caterina Falconi
– Enzo Ferrari – Tommaso Fiore – Mariapia Frigerio – Marco Vignolo
Gargini – Ilaria Giannini – Sirio Giannini – Guido Gozzano – Giuliano
Gramigna – Carlo Gravino – Elio Lanteri – Dino La Selva – Pino
Loperfido – Gordiano Lupi – Michele Lupo – Achille Maccapani –
Maurizio Maggiani – Marino Magliani – Curzio Malaparte – Raffaele
Mangano – Roberto Michilli – Giorgio Morale – Giulio Mozzi – Felice
Muolo – Stefania Nardini – Daniele Nepi – Tosca Pagliari – Vincenzo
Pardini – Ercole Patti – Giuseppe Pederiali – Luigi Pingitore – Guido
Piovene РVilma Ramella РFrancesco Randazzo РLeonida R̩paci РMario
Rocchi – Tiziano Scarpa – Rocco Scotellaro – Eros Sequi – Carlo
Sgorlon – Marzio Siracusa – Antonio Steffenoni – Fabio Strafforello –
Saverio Strati – Dino Terra – Stefano Terra – Giovanni Testori –
Enrico Tomei – Daniela Toschi – Renata Viganò

Le schede di lettura prodotte nel corso di diversi anni da Bartolomeo
Di Monaco rappresentano un corpus critico unico nel suo genere. I sei
volumi complessivi riassumono e presentano un percorso di lettura
pressoché esaustivo della letteratura italiana contemporanea. Lo
studente, lo studioso e il lettore “forte” trovano nel lavoro di Di
Monaco uno strumento indispensabile per la ricerca di nuovi percorsi
di lettura e utilissimo per i raffronti e la rapida collocazione
critica di ogni personaggio trattato.
Ogni autore e ogni opera sono analizzate con approfondimenti, schede
biografiche, proposte comparate.
http://www.marcovalerio.com/libreria/product_info.php?products_id=531
——————————————————————————————————-

TIZIANO FRATUS
LE BOCCHE DI LEGNO
GUIDA ARBOREA DEL PIEMONTE
Dall’autore di Homo Radix, la guida degli alberi del Piemonte. Un
libro per i ragazzi delle scuole, per gli appassionati, per le
famiglie.

«La nostra vita e l’universo sono pieni di cose meravigliose e dipende
da noi cercarle, trovarle e gustarle», così scriveva Mario Rigoni
Stern nell’introduzione a un suo libro per gli studenti della scuola
italiana. Oltre al patrimonio artistico e culturale l’Italia presenta
un notevole patrimonio arboreo e animale, fra i più ricchi del
pianeta, grazie alla sua conformazione geografica e alla grande
varietà di paesaggi e climi. E l’industrioso Piemonte, nonostante la
sua storia di coltivazioni, di industria, di artigianato è una delle
regioni più ricche, più interessanti da un punto di vista
naturalistico, un territorio di cui l’8,3% è occupato da parchi,
riserve, aree verdi.
http://www.marcovalerio.com/libreria/product_info.php?products_id=528
——————————————————————————————————-
ANTICIPAZIONI

ROCCO GIUSEPPE GRECO
L’ULTIMA BRIGANTESSA
ROMANZO STORICO – GIUGNO 2011 –  Collana I Faggi

Aveva soltanto 38 anni, Maria Oliverio, detta “Ciccilla“, quando morì
nella prigionia del Forte di Fenestrelle. Era il 1879. L’ultima
brigantessa, condannata a morte quindici anni prima, avrebbe scontato
la prigionia, unica donna nel celebre forte di San Carlo, punto di
partenza del sistema di fortificazioni di Fenestrelle, in quel tempo
caserma di bersaglieri ed ex carcere prima napoleonico e poi
savoiardo.

L’abbaiare insistente di un cane mi svegliò bruscamente. Imbracciai il
fucile e mi portai, senza fare alcun rumore, fuori dal capanno. L’aria
era gelida e la luna indifferente gettava ombre sotto i rami
intrecciati degli alberi. Feci un veloce giro d’ispezione, ma tutto
risultò tranquillo.Rientrai infreddolita, attizzai il fuoco che si
stava spegnendo e le fiamme diedero ben presto luce e calore al
piccolo rifugio. La mezzanotte sembrava passata da poco. Avevo dormito
sì e no un’ora scarsa. L’uomo che stava con me, rannicchiato sotto il
pesante mantello di lana, non si mosse, dormiva
profondamente.L’abbaiare di un cane nella notte è una cosa normale. Ma
nulla è normale per chi è costretto a vivere alla macchia.

http://www.marcovalerio.it/lultima-brigantessa-anteprima/
——————————————————————————————————-

PROGETTI DIDATTICI PER LA SCUOLA

Officium delle ore perse lungo i sentieri dei cercatori d’alberi
Un’iniziativa di http://www.homoradix.com
Monumenti verdi intorno a noi
Un progetto eco-educativo per le scuole medie e superiori

Quanti scrittori e quanti scienziati si sono soffermati ai piedi di
una quercia secolare, alla base di una sequoia millenaria, di fronte
alla mole di un castagno mastodontico e si sono chiesti: Ma come
fanno? Incontrando questi esseri viventi che abitano nelle nostre
stesse terre, che le popolano silenziosamente, l’uomo ha modo di
riflettere sulla sua vita, sui motivi che lo spingono ad agire, a
scegliere. Non poche sono le persone che si immergono in un parco, in
un bosco, in un sentiero per schiarirsi le idee, per lasciarsi
svuotare la mente dalle preoccupazioni, dai perché, tutto inchiostro
che gli alberi aspirano nelle proprie radici.

L’«Officium delle ore perse lungo i sentieri dei cercatori d’alberi» è
un percorso educativo e sensoriale al quale sono chiamati a
partecipare tutti gli studenti delle scuole regionali, dai bambini
delle scuole medie ai ragazzi delle superiori.
Un percorso didattico che può prevedere giochi, lezioni di botanica e
storia della botanica, seminari dedicati all’alberografia del
territorio regionale o di una parte di questo territorio di
particolare interesse (ad esempio gli alberi della città di Asti, gli
alberi della città di Vercelli, i grandi alberi della città di Torino,
piuttosto che tipologie di grandi alberi, ad esempio i canfori
secolari del Lago Maggiore oppure i castagni trisecolari del
Piemonte), proiezione di video-documenti fotografici, percorso da
affiancarsi, sempre e comunque, a quello emotivo ed esperienziale,
ovvero alle Passeggiate per cercatori di alberi.
Soltanto al termine di una Passeggiata per cercatori di alberi ogni
studenti potrà ricevere un personale attestato e sentirti per davvero
un Cercatore d’alberi!

CULTURA A TORINO, UN DIBATTITO DOVEROSO
Dall’intervento di Pier Franco Quaglieni, l’avvio di un dibattito
sullo stato della cultura torinese e piemontese
http://www.marcovalerio.it/cultura-a-torino-un-dibattito-doveroso/

_______________________________________________
Marco_valerio_edizioni mailing list
Marco_valerio_edizioni@marcovalerio.com
http://lists.marcovalerio.com/mailman/listinfo/marco_valerio_edizioni


Letto 2127 volte.


Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Invito tutti a non inviarmi più libri in lettura. Per mancanza di tempo, e dall'11 novembre 2013 anche di salute, non posso più accontentare nessuno. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Chiedo scusa.
Bart