Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
I miei libriRivista d'arte Parliamone

La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Piante e fiori del mio giardino e altre bellezze: qui
Download VIVERE CON L'ACUFENE.

VARIE: La missione del Corriere

22 luglio 2013

di Costanza Caredio

Il Corriere della Sera è un giornale interessante: sembra che abbia una missione: quella di proporre per noi “popolo incolto, cialtrone, provinciale, ideologicamente bigotto” una soluzione giudaico-cristiana che, in concreto consiste nel farci capire che siamo “una grande salma imbalsamata” e perciò dovremmo farci governare dagli “eletti”. A rafforzare questa tesi, il Corriere stimola sensi di colpa: Shoa e antifascismo non mancano mai e non risparmia critiche né al popolo né ai governanti.

Ostellino si preoccupa molto perché “non abbiamo alcuna tradizione etico-politica, né una consolidata identità culturale”, il nostro nazionalismo è “tardo e straccione”, siamo privi di senso civico e di senso dello Stato, il quale peraltro non deve essere “etico”, né interferire con i processi economici, né dettare regole. Il modello immmaginario sembrano gli USA del 6-700, con l’individuo alla conquista delle grandi praterie, guidato dal suo infallibile senso di giustizia e severi principi, a caccia dell’ultimo indiano o dell’oro della madre-terra.

Poi c’è Galli della Loggia che offre un programma salvifico tratto da tale Michele Walzer: dobbiamo ispirarci alla fuga dall’Egitto, sempre efficace, anche se datata. La Fuga sarebbe simbolo e motore del “rinnovamento italiano e rottura con il passato: Essa costò agli Egiziani piaghe, sofferenze, carestie, furti, saccheggi e l’assassinio dei primogeniti.
Il risultato dell’impegno del Corriere è notevole: ogni Comune è corso a ispezionare i propri siti archeologici e accampamenti romani sorgono sulle rive di tranquilli laghi e castelli medievali vengono restaurati e rimessi a nuovo.


Letto 1346 volte.


Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Invito tutti a non inviarmi più libri in lettura. Per mancanza di tempo, e dall'11 novembre 2013 anche di salute, non posso più accontentare nessuno. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Chiedo scusa.
Bart