Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone

TUTTI I MIEI LIBRI SU AMAZON qui

La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Piante e fiori del mio giardino e altre bellezze: qui
Download gratuito VIVERE CON L'ACUFENE.

A Palermo il 17 ottobre 2009

3 Ottobre 2009

Il poliziotto Nicolò Angileri da bambino vendeva il pane per strada in un mercato palermitano. Con caparbietà, è riuscito a entrare giovanissimo in polizia, dopo aver vinto anche il concorso per diventare carabiniere. Dal 1989 fa lo “sbirro” e da molti anni è in servizio alla Sezione Minori della Squadra Mobile di Palermo, dove si occupa di combattere la pedofilia. La sua esperienza umana e professionale – insieme ad alcuni casi di violenza sessuale sui bambini che Angileri ha affrontato – è oggi in un libro, “Angeli e orchi“, scritto con la giornalista e consulente editoriale Raffaella Catalano, che esce il 6 ottobre in tutta Italia per Dario Flaccovio Editore. Con la prefazione di Ficarra & Picone, che a Palermo hanno tenuto a battesimo una struttura della Squadra Mobile destinata all’accoglienza dei minori a rischio, e con testi del p.m. Alessia Sinatra e della psicologa Angela M. Ruvolo.

Per informazioni sul libro, per richiedere pdf o copia omaggio per recensione e per interviste agli autori: press@darioflaccovio.it
Nicolò Angileri è disponibile anche per interviste in video.
Il libro sarà presentato a Palermo il 17 ottobre, alle ore 18, al Circolo Ufficiali. Interverranno lo scrittore Giacomo Cacciatore, gli attori Ficarra & Picone, la piscologa Angela M. Ruvolo e il sostituto procuratore Alessia Sinatra. 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Raffaella Catalano
Editor e addetto stampa
Dario Flaccovio Editore s.r.l.
Viale Croce Rossa, 28 – 90144 Palermo
Tel. 091-6700686

 

 


Letto 1086 volte.


Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Invito tutti a non inviarmi più libri in lettura. Per mancanza di tempo, e dall'11 novembre 2013 anche di salute, non posso più accontentare nessuno. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Chiedo scusa.
Bart