Libri, leggende, informazioni sulla cittĂ  di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone

TUTTI I MIEI LIBRI SU AMAZON qui

La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Piante e fiori del mio giardino e altre bellezze: qui
Download gratuito VIVERE CON L'ACUFENE.

Alcune avvertenze

Si prega di leggere quanto riportato nel quadro a destra della pagina principale della Rivista d’arte Parliamone.

Storia


STORIA: Il convegno della Fondazione Canussio

9 Ottobre 2011

di Costanza Caredio

Interessante convegno della Fondazione Canussio a Forum Iulii ovvero a Cividale del Friuli questo settembre. La Fondazione prende il nome da Niccolò Canussio, autore, alla fine del ‘400 dell’opera “De restituzione patriae” a difesa di Cividale, fondata da Cesare, contro Udine.(Internet) (continua…)

Commenti disattivati

LETTERATURA: STORIA: Una commemorazione incompleta

8 Ottobre 2011

di  Mario Camaiani

    Un numeroso drappello di “SS” giunse di sorpresa accerchiando il campo di lavoro,  obbligando gli italiani che lì lavoravano a salire rapidamente sugli autocarri, (continua…)

STORIA: I MAESTRI: Cent’anni da Porta Pia. All’alba di quel 20 settembre

20 Settembre 2011

di Indro Montanelli
[dal “Corriere della Sera”, domenica 20 settembre 1970]

Gli storici di parte cattolica l’hanno chiamata « il dramma di Pio IX ». Ma è un errore, o almeno un’inesattezza. (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: I MAESTRI: Umberto I, il re buono

29 Agosto 2011

di Indro Montanelli
[dal “Corriere della Sera”, 5 maggio 1970]

Umberto I è il meno biografato di tutti i Savoia, almeno da Carlo Alberto in poi. A ch’io sappia, di lui non esisteva fin qui che una brutta agiografia, Il re martire del Pesci. Per saperne di piĂą, bi­sogna andare a cercarselo nei diari e negli epistolari dei con­temporanei — il Farini, il Guiccioli ecc. —, che ce ne offrono solo rappresentazioni frammentarie e indirette. (continua…)

STORIA: La Grande Guerra: Lettere dal Fronte

23 Agosto 2011

[da “Il Sole 24 Ore”, domenica 10 settembre 1989]

18 ottobre 1915
Mamma. Stanotte o dopo mar­ceremo alla conquista di una importante posizione nemica. (continua…)

STORIA: I MAESTRI: Libia. Il deserto tinto di verde /4

13 Agosto 2011

di Paolo Monelli
[dal “Corriere della Sera”, domenica 6 aprile 1969]

DAL NOSTRO INVIATO SPECIALE

Tripoli, aprile.

 

Ho visto per la prima vol­ta i cammelli quindici gior­ni dopo il mio arrivo, andan­do da Garian a Jeffren. (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: I MAESTRI: Verso Porta Pia. Roma e l’Europa

29 Luglio 2011

di Franco Valsecchi
[ dal “Corriere del Sera”, sabato 19 settembre 1970]

« Immaginatevi un Paese, di cui un terzo è composto di preti, un terzo di gente che non lavora, e un terzo di gente che non fa niente del tutto; se uno Stato, dove non v’è agricoltura, nĂ© commercio, nĂ© fabbriche…; dove il sovrano, sempre vecchio, dura poco in carica…; dove tutto il denaro necessario per i bisogni della vita viene dal di fuori, perchĂ© « dal di dentro non si può cavar nulla ». (continua…)

Commenti disattivati

MUSICA: STORIA: LA CASA NATALE DI PUCCINI

21 Luglio 2011

di Vittorio Baccelli

LUCCA – Man mano che la data s’avvicina, cresce sempre di piĂą in cittĂ  l’aspettativa di poter finalmente rivedere la Casa natale di Giacomo Puccini in corte San Lorenzo, che riaprirĂ  finalmente le porte ai visitatori di tutto il mondo. (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: Le processioni

10 Luglio 2011

di Costanza Caredio

Per combattere il secolarismo, la Chiesa sta lucidando i gioielli di famiglia: tra questi le processioni: belle e spettacolari come i tappeti di fiori di Camaiore, coinvolgono il popolo sia come attore che come spettatore. (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: I MAESTRI: Libia. Un grato ricordo per l’Italia /3

6 Luglio 2011

di Paolo Monelli
[dal “Corriere della Sera”, mercoledì 2 aprile 1969] 

DAL NOSTRO INVIATO SPECIALE
Tripoli, aprile.

Dicevo nell’articolo precedente (poi anche qui) che non sempre, o non da tutti, si riconosce dai libici il valore positivo che ha avuto per essi l’occupazione italiana. (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: I MAESTRI: PalestinitĂ 

1 Luglio 2011

di Virgilio Lilli
[dal “Corriere della Sera”, mercoledì 19 agosto 1970]

Beirut, agosto.
La parola non è delle piĂą eufoniche ma è forse la sola che possa aiutarci a intende­re uno degli aspetti piĂą si­gnificativi della intransigenza dei guerriglieri del Vicino Oriente nei confronti del ten­tativo giĂ  in atto d’una solu­zione negoziata del conflit­to arabo-israeliano: « palestinitĂ  ». (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: I MAESTRI: Un secolo da Porta Pia

29 Giugno 2011

di Manlio Lupinacci
[dal “Corriere della Sera”, mercoledì 3 giugno 1970]

Siamo alla vigilia del centenario della Breccia di Porta Pia: chi se ne ac­corge? Ben poco tempo rima­ne, prima che ritorni il gior­no commemorativo e questo poco è ancora rattrappito dal­lo sdraiarsi in esso dell’esta­te, stagione pigra da per tut­to, ma in Roma addirittura di catalessi. (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: I MAESTRI: Anna Anderson non è Anastasia

23 Giugno 2011

di Vittorio Brunelli
[dal “Corriere della Sera”,  mercoledì 18 febbraio 1970]

Bonn 17 febbraio, notte.

In teoria Anna Anderson può ancora sperare di essere riconosciuta un giorno come l’ultima figlia dello zar Nico­la II; in pratica la sua storia può essere considerata con­clusa, almeno dal punto di vista giudiziario, dopo decen­ni di polemiche e di processi. (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: I MAESTRI: Quale PCI?

10 Giugno 2011

di Arrigo Benedetti
[dal Corriere della Sera”, giovedì 18 settembre 1969]

La nostra cultura e quindi  anche il nostro giornalismo si avvantaggiano d’una umanitĂ  di confine che, oltre l’italia­no, ha magari quale linguag­gio familiare il croato, lo slo­veno, il tedesco e natural­mente, saltando a ponente nel­le valli alpine, il francese. (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: I MAESTRI: Porta Portese

5 Giugno 2011

di Paolo Bugialli
[dal “Corriere della Sera”, sabato 4 ottobre 1969]

Roma, ottobre.
C’era una volta Porta Portese. Era il mercatino del sa­bato sera, dove si trovava di tutto: dalle puntine di gram­mofono usate ai busti marmo­rei di Mussolini, dai paramenti sacri consunti ai manifesti per il prestito della vittoria, dai ca­narini alle poltrone sfondate. (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: I MAESTRI: Ricasoli

29 Maggio 2011

di Manlio Lupinacci
[dal “Corriere della Sera”, lunedì 2 marzo 1970]

Un gradino al di sotto dell’alto piedistaIlo sul quale si allineano, vincitori a pari merito, i quattro grandi del Risorgimento (Cavour, Mazzini, Garibaldi, Napoleone III; ndr), spiccano due fi­gure, e due sole: quella di Massimo d’Azeglio e quella di Bettino Ricasoli; (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: La nascita di una Nazione

20 Maggio 2011

di Costanza Caredio

La nascita di una nazione, ovvero come i Palestinesi hanno vinto la guerra, anche se non lo sanno, perchĂ© nessuno glielo dice. (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: I MAESTRI: Palestina: le radici dell’odio

12 Maggio 2011

di Virgilio Lilli
[dal “Corriere della Sera”, martedì 4 maggio 1970]

DAL NOSTRO INVIATO SPECIALE Amman, 3 agosto.

Frequentando un poco gli arabi si finisce col doman­darsi se esiste in essi un sen­timento di vero e proprio odio per gli israeliani; giu­sto come avviene quando si frequentano gli israeliani, che ci si domanda se veramente essi nutrano un autentico odio per gli arabi. (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: I MAESTRI: Il tricolore al microscopio

1 Maggio 2011

di Vittorio Frosini
[dal “Corriere della Sera”, lunedì 17 agosto 1970]

Presentando al pubblico dei lettori del Corriere, in uno dei suoi ultimi contributi, la re­cente traduzione italiana di una opera su Napoleone e l’Italia, il compianto Fernando Manzotti rilevava con la sua con­sueta finezza come, nei primi anni della sua carriera, l’Ita­lia fosse al centro delle am­bizioni di Bonaparte; (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: I MAESTRI: Biografia di Cavour

29 Aprile 2011

di Manlio Lupinacci
[dal “Corriere della Sera”, lunedì 9 giugno 1969]

In una societĂ  come la nostra, che oscilla perpetuamente tra un fanatismo caotico e uno scetticismo abulico, nessuno dei quattro grandi del Risorgimento appare piĂą estraneo del conte di Cavour. (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: Ipazia e il processo lungo al vescovo Cirillo

20 Aprile 2011

di Costanza Caredio

Alessandria d’Egitto,   V secolo d. C. Ipazia era una illustre studiosa,   figlia del grande matematico Teone.  La matematica,   ben piĂą della retorica  era la scienza che permetteva ai Greci,   di costruire ordigni bellici con i quali esercitavano la loro egemonia nel Med. orientale. (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: I MAESTRI: L’Autunno della Repubblica

9 Aprile 2011

di Indro Montanelli
[dal “Corriere della Sera”, sabato 25 ottobre 1969]

Il famoso processo del SIFAR fu disgraziato per molti versi. Lo fu anzitutto per il protagonista, Eugenio Scalfari, che si trovò a duellare con un avversario reso intoccabile dal segreto di Sta­to. E lo fu ancora di piĂą per la politica italiana dove Scal­fari dovette imbrancarsi da militante facendosi eleggere deputato e rifugiandosi sotto il mantello dell’immunitĂ  par­lamentare. (continua…)

STORIA: I MAESTRI: Libia. Il mite erede del gran Senusso /2

5 Aprile 2011

di Paolo Monelli
[dal “Corriere della Sera”, martedì 2 settembre 1969]

Forse la deposizione da lontano di Idris I è l’ultimo atto di una rapida parabola del senussismo, cioè di quella con­fraternita religiosa musulma­na che dominò sulla fine del secolo scorso una vastissima zona africana, dal Mediter­raneo fino al fondo del deser­to del Sahara e al lago Ciad. (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: Le figurine del Risorgimento

3 Aprile 2011

di Costanza Caredio

Che cosa rimane nella memoria dalla Kermesse risorgimentale? Le figurine di Garibaldi, di Cavour, di Mazzini un po’ defilato, ma non i Savoia che sono stati messi da parte. (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: I MAESTRI: Il pugno di Licurgo

29 Marzo 2011

di Roberto Gervaso
[dal “Corriere della Sera”, giovedì 26 febbraio 1970]

Sparta diventò una grande potenza in seguito all’in­vasione dei Dori, guerrieri nordici calati in Laconia in­torno al decimo secolo avanti Cristo. La cittĂ  fu chiamata Sparta, che in greco significa sparsa, perchĂ© nacque dalla fusione di cinque villaggi, po­polati complessivamente da poco piĂą di cinquemila ani­me. (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: I MAESTRI: Una nuova capitale per la Libia /1

28 Marzo 2011

di Paolo Monelli
[dal “Corriere della Sera”, domenica 16 marzo 1969]

Tripoli, marzo 1969. Il luglio del 1942 Benito Mussolini, eccitato dalla rapida avanzata delle truppe italiane e tedesche in Egitto fino ad el Alamein, si trasfe­rì in Libia fantasticando di un suo imminente trionfale ingresso al Cairo. (Dal mini­stero della cultura popolare furono invitati i principali giornali ad inviare in Libia « giornalisti pratici di dimostrazioni »). (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: La morte di Franco Aprile. Il gruppo beatnik c.13

17 Marzo 2011

di Vittorio Baccelli

Da Ravenna  nella notte è giunta la notizia della morte di Franco Aprile, il cui nome è legato alla nascita a Lucca del Gruppo Beatnik C.13 nel lontano 1965. (continua…)

STORIA: I MAESTRI: Il dissidente Cattaneo

16 Marzo 2011

di Franco Valsecchi
[dal “Corriere della Sera”, giovedì 6 febbraio 1969]

Cento anni, oggi, dalla mor­te di Carlo Cattaneo: 6 febbraio 1869. Un dimenticato? No, certo. Ma non così vivo e presente, nella memoria e nel cuore degli italiani, come il suo grande rivale, Mazzi­ni. (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: La mia Libia

11 Marzo 2011

di Costanza Caredio

Ritrovo l’eco di una vecchia canzone, che almeno nell’incipit era confortante e senza malizia “Tripoli, bel suol d’amore”, e il mito greco (Graves) nel quale la dea Atena è un’amazzone libica e l’egida un grembiule di pelle di capra. (continua…)

Commenti disattivati

STORIA: I MAESTRI: Francesco Crispi: il Bismarck all’italiana

24 Febbraio 2011

di Arturo Colombo
[dal “Corriere della Sera”, domenica 23 febbraio 1970]

Francesco Crispi aveva una barba dura, ispida e monumentale, che lo costringe­va a dettar lettere, ricevere amici e dare istruzioni ai se­gretari, standosene con la faccia insaponata sotto il ra­soio di un barbiere paziente e taciturno. (continua…)

Invito tutti a non inviarmi più libri in lettura. Per mancanza di tempo, e dall'11 novembre 2013 anche di salute, non posso più accontentare nessuno. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Chiedo scusa.
Bart