Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone

TUTTI I MIEI LIBRI SU AMAZON qui

La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Piante e fiori del mio giardino e altre bellezze: qui
Download gratuito VIVERE CON L'ACUFENE.

Il premio Gutenberg 2013 al Festival delle Storie 2013

12 Marzo 2014

Valle di Comino (Fr), 12 marzo 2014

L’Associazione Italiana del libro assegna il premio Gutenberg 2013 al Festival delle Storie 2013 www.festivaldellestorie.org

L’Associazione Italiana del Libro ha assegnato i Premi Gutenberg 2013 alle 50 migliori iniziative di promozione del libro e della lettura realizzate nel corso del biennio 2012-2013 da comuni, scuole, biblioteche e associazioni culturali, e fra queste vi è anche Il Festival delle storie (clicca qui per andare alla pagina del premio

La giuria dei Premi Gutenberg – presieduta da Giancarlo Dosi – è costituita da docenti, letterati ed esperti di comunicazione provenienti da tutta Italia.

Il Festival delle Storie sta crescendo, anche questo Premio lo conferma.
Il Festival delle Storie è un format, esportabile, un esempio concreto di riscatto e opportunità economica di un territorio, in questo caso la valle di Comino, attraverso la cultura. Tutto questo sta attirando l’attenzione anche di investitori italiani e stranieri, in affiancamento agli sponsor istituzionali locali.

Dal 23 al 31 agosto si terrà la 5a edizione, con tanti nuovi ospiti. L’Orchestra del Maggio Fiorentino, Sarah Lee Guthrie e Johnny Iron, Stephen Amidon, Massimiliano Parente, Elisabetta Bucciarelli, Cinzia Leone, Stefania Nardini, Guido Maria Brera, e tanti altri ancora in via di definizione.

Direzione artistica: Vittorio Macioce
Ufficio stampa:
Anna Maria Riva – riva.amb@gmail.com 3290974433
Davide Di Poce – davidedipoce@yahoo.it 3293506038


Letto 2410 volte.


Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Invito tutti a non inviarmi più libri in lettura. Per mancanza di tempo, e dall'11 novembre 2013 anche di salute, non posso più accontentare nessuno. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Chiedo scusa.
Bart