Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone

TUTTI I MIEI LIBRI SU AMAZON qui

La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Piante e fiori del mio giardino e altre bellezze: qui

LIBRI IN USCITA: David el Marte: “Primo nome Manuel”, Editrice Zona

18 Novembre 2009

Denis è fidanzato con una lei, ma si innamora anche di uomini ai quali non palesa mai i propri sentimenti ma li sublima in un profondo rapporto d’amicizia. Fino a quando in una discoteca incontra Manuel e per la prima volta si dichiara. Ma Manuel è etero. Si incontrano varie volte e il racconto dei loro incontri è l’ossatura del libro Primo nome Manuel, romanzo d’esordio di David el Marte, recentemente edito da Zona.

Incontri, scontri, momenti di tenerezza ed incomprensione vengono narrati da David el Marte in una maniera accattivante e con strizzatine d’occhio ad altri libri. Il tutto accompagnato dal ritmo della musica – Denis è un dj – e dall’attenzione al dettaglio. Quel che ho trovato interessante in questo romanzo è il percorso che Denis compie per capire e accettare sia se stesso sia la situazione sentimentale ingarbugliata che vive: ama la sua ragazza, ma non può fare a meno di Manuel, così come non poteva fare a meno dei suoi passati amori maschili e, per loro, annientava se stesso. Il punto di partenza del libro è, in un certo senso, anche quello di arrivo: Denis riconosce la sua situazione, la chiama per nome e la guarda in faccia. Solo così potrà capire veramente cosa gli sta succedendo.

(Fonte, qui)

David el Marte
Primo nome Manuel
Zona, 2009
150 pp., euro 15,00


Letto 1929 volte.


Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Invito tutti a non inviarmi più libri in lettura. Per mancanza di tempo, e dall'11 novembre 2013 anche di salute, non posso più accontentare nessuno. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Chiedo scusa.
Bart