Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone

TUTTI I MIEI LIBRI SU AMAZON qui

La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Piante e fiori del mio giardino e altre bellezze: qui

LIBRI IN USCITA: Giampaolo Giampaoli: “Sulle strade del commercio ambulante”, Erreci edizioni

10 Agosto 2011

Giampaolo Giampaoli
Sulle strade del commercio ambulante –
L’emigrazione toscana nella prima metà del XX secolo
Collana Le letture del gufo
Erreci edizioni (centrograficorc@tiscali.it )
pagg.68 – Euro 4

Durante la prima metà del XX secolo i venditori ambulanti originari dei paesi posti tra la Media Valle del Serchio e l’area montuosa a ridosso dell’Appennino Tosco- Emiliano raggiunsero le maggiori città del mondo. Fu un esodo di dimensioni rilevanti, anche se ampiamente inferiore alle partenze della popolazione rurale sprovvista di una qualifica professionale, che presentava finalità economiche e lavorative specifiche. Attraverso le fonti iconografiche custodite nel Museo dell’Emigrazione della Gente di Toscana è possibile ricostruire le dinamiche di questo particolare fenomeno storico, interessante più per le strategie adottate allo scopo di sviluppare il livello qualitativo delle professioni svolte, che per gli effettivi risultati economici conseguiti. Se ne ricava un quadro estremamente vario e complesso, dove ogni esperienza di vita deve essere studiata nel suo contesto temporale e spaziale, per individuare infine delle linee generali in grado di mettere in luce alcuni aspetti ricorrenti nell’emigrazione dei venditori ambulanti.

Giampaolo Giampaoli è dottorando di ricerca in Storia e Sociologia della Modernità presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Pisa. Il suo ambito di studio riguarda la storia dell’emigrazione italiana della prima metà del XX secolo, con particolare attenzione per le forme della continuità professionale.


Letto 1086 volte.


Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Invito tutti a non inviarmi più libri in lettura. Per mancanza di tempo, e dall'11 novembre 2013 anche di salute, non posso più accontentare nessuno. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Chiedo scusa.
Bart