Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone

TUTTI I MIEI LIBRI SU AMAZON qui

La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Piante e fiori del mio giardino e altre bellezze: qui
Download gratuito VIVERE CON L'ACUFENE.

LIBRI IN USCITA: Progedit Editore

9 Giugno 2010

Progedit editore
Via De Cesare 15 – 70122 Bari
Tel. 0805230627 Fax 0805237648
e-mail info@progedit.com website www.progedit.com

Novità di maggio 2010:

1. Massimo Melpignano, Ho vinto una causa sui bond Argentina

2. Onofrio Pagone, Per un giorno

3. Qwerty. Rivista interdisciplinare di tecnologia cultura e formazione, anno 5, n.1/2010

Ristampe:


1. Leonardo Rinella, La Costituzione della Repubblica Italiana

I volumi possono essere richiesti alla casa editrice per via telefonica, via mail (info@progedit.com) o via fax. Nel nostro sito www.progedit.com potrete scorrere il nostro catalogo.

Vi inviamo i pi√Ļ cordiali saluti
Progedit


SCHEDE DEI VOLUMI

 
   
  Massimo Melpignano
   
  Ho vinto una causa sui bond Argentina 

 


  Collana: Reti

2010, pp. 96, ‚ā¨ 12.00
ISBN: 978-88-6194-083-3

   
       
     
   
 


Il libro

‚ÄúCredo che la prima cosa che un avvocato debba mettere nel suo mestiere sia il cuore; la testa viene subito dopo. Faccio l‚Äôavvocato perch√© ho dentro di me queste cose da sempre: √® il mio modo di lottare per il riequilibrio di diritti lesi.‚ÄĚ Massimo Melpignano appartiene alla schiera di coraggiosi, intraprendenti, inusuali paladini sempre pi√Ļ rari ma, proprio per questo, tanto pi√Ļ affascinanti. E vi racconta in questo libro un decennio di battaglie, paladino a difesa dei consumatori, con la semplicit√† comunicativa di chi √® abituato ad avere a che fare con la gente, con la cura argomentativa di chi √® solito scrivere il giusto per non dare adito a fraintendimenti. Una storia di uomini e di banche, di soprusi e di rivincite, di progetti di vita spezzati da truffe sottilmente congegnate e da difficili e coraggiose cause riparatorie di giusti equilibri tra diritto e danno. La causa (vinta) dei bond Argentina come le altre sono, in tal senso, oltre che un evento di nazionale rilevanza giuridica, un paradigma, per i pi√Ļ e meno giovani, a monito del senso che oggi pu√≤ avere la giustizia e una professione come quella dell’avvocato.

 
L’autore

Massimo Melpignano √® nato a Bari il 24 giugno 1964. Laureato cum laude, √® avvocato cassazionista. Difende nei Tribunali di tutta Italia i consumatori, in particolare contro i soprusi del sistema bancario. Ha ottenuto molti importanti provvedimenti di rilevo nazionale per la promozione dei diritti dei consumatori, quali il primo decreto ingiuntivo in Italia contro una banca per la consegna di documentazione relativa a investimenti finanziari, la rimessione alla Corte costituzionale del c.d. ‚ÄúDecreto salva compagnie‚ÄĚ, il pignoramento di una banca per ottenere la restituzione di somme investite in bond Argentina, la prima consulenza tecnica preventiva in Italia a tutela degli obbligazionisti di Banca Lehman Brothers. √ą responsabile della associazione di consumatori Adusbef e componente del Consiglio regionale consumatori e utenti (Crcu). √ą mediatore e conciliatore accreditato presso CCIAA Bari e Poste Italiane. √ą stato consulente legale ed esperto fisso in studio del programma televisivo ‚ÄúSalvaDiritti‚ÄĚ. I suoi interventi a tutela dei diritti dei consumatori sono richiesti da trasmissioni televisive e radiofoniche e dalla carta stampata. Docente in convegni e seminari, √® citato come fonte in varie monografie su problematiche consumeristiche. Autore di testi giuridici, dal febbraio 2010 √® responsabile nazionale del Dipartimento consumatori e risparmiatori dell‚ÄôItalia dei Valori. √ą molto attivo sul web. Cura il portale dedicato alla tutela dei consumatori www.studiomelpignano.it


 
   
  Onofrio Pagone
   
  Per un giorno


  Collana: Racconti

2010, pp. 128, ‚ā¨ 14.00
ISBN: 978-88-6194-084-0

   
       
     
   
 


Il libro

Sette storie, tutte vere eppure trasfigurate e rielaborate fino a diventare immaginarie: non pi√Ļ vere ma verosimili, filtrate dalla fantasia e dai sentimenti. Come nella giostra degli specchi deformanti, la realt√† viene trasformata ed esasperata pur rimanendo sempre quella che √®. In Per un giorno l ľautore – un giornalista abituato a raccontare fatti di cronaca – diventa cos√¨ cronista dell ľanima, voce narrante e protagonista di vicende umane che durano un giorno o in un giorno trovano la propria chiave di volta. Ora surreale. Ora ironica. Ora grottesca. Ora drammatica. La narrazione oscilla tra la realt√† e la fantasia; ma ogni racconto lascia emergere emozioni e sensazioni, il profumo della vita e il sapore delle amarezze. In queste storie quotidiane si riconosce tutta l ľavventura umana; si ritrovano il suo ritmo e la sua problematica sociale: dal pizzo sulla sepoltura alla passione distorta per gli animali domestici, dal rapporto con gli immigrati alla nevrosi condominiale, dall ľomosessualit√† alla maternit√† esibita, dalla passione per la danza alla relazione padre-figlia, dai dubbi religiosi alla spiritualit√† monastica. Davanti agli specchi di quella giostra, ciascuno si riconosce. La descrizione minuziosa delle situazioni e dei personaggi catapulta il lettore all ľinterno del racconto e trascina a galla le piccole ossessioni e le inquietudini pi√Ļ profonde, le paure esistenziali e l ľeterna insoddisfazione. Ci√≤ che appare verosimile, a tutti in fondo risulta vero.

 
L’autore

Onofrio Pagone (Bari, 1960) ha avuto finora una sola passione: il giornalismo. Iscritto all ľOrdine professionale gi√† a vent ľanni, ha cominciato dai tempi del liceo in radio e tv locali, collaborando poi con uffici stampa, periodici, quotidiani e agenzie di informazione. Per quasi quindici anni cronista per l ľAnsa, √® stato anche inviato di guerra in Somalia e poi in Albania. Dopo una parentesi romana, dal 2000 vive a Bari e lavora per ‚ÄúLa Gazzetta del Mezzogiorno‚ÄĚ. Al Quirinale nel  ľ98 gli √® stato conferito il ‚ÄúPremio Saint Vincent di Giornalismo‚ÄĚ per i suoi servizi sull ľesodo biblico di profughi albanesi lungo le coste pugliesi; nel 2006 √® stato segnalato come cronista dell ľanno al ‚ÄúPremio Michele Campione‚ÄĚ per articoli sull ľalluvione nel Barese nell ľautunno precedente. La fotografia √® il suo hobby; la musica la sua musa.


 
   
   
   
  Qwerty 1/10
Rivista interdisciplinare di tecnologia cultura e formazione


  Collana: Riviste

2010, pp. 80, ‚ā¨ 15.00
ISSN: 1828-7344-51

   
       
     
   
 


Il libro

Questo nuovo numero della rivista ‚ÄúQWERTY‚ÄĚ, intitolato ‚ÄúTecnologie, Individui e Comunit√†: le sfide per un cambiamento culturale‚ÄĚ, comprende un articolo ad invito e 3 studi. Nell’articolo ad invito Kennet Gergen focalizza la sua attenzione sugli effetti dalla comunicazione mobile, con particolare riferimento all’utilizzo nella vita quotidiana del telefono cellulare. Nel primo dei tre studi Sanne Akkerman and √Ąli Leijen affrontano il tema di come i futuri studenti universitari potranno affrontare le ambiguit√† del mondo on line. Eleonora Brivio e Francesca Cilento, nel secondo studio, analizzano il ruolo della percezione dell ľautoefficacia rispetto al divario digitale tra giovani, con riferimento al genere e alle modalit√† di utilizzo del computer. Nell’ultimo studio, infine, Annarita Celeste Pugliese esplora i processi di categorizzazione in-group implicati nei messaggi di un leader politico e dei suoi elettori scritti nel blog ufficiale delle elezioni amministrative comunali.

 
Gli autori

Il comitato scientifico comprende pi√Ļ di trenta docenti delle maggiori universit√† di ogni angolo del mondo.


 
   
  Leonardo Rinella
   
  La Costituzione
della Repubblica Italiana


  Collana: Strumenti

2010, pp. 64, ‚ā¨ 5,00
ISBN: 978-88-6194-059-8

   
       
     
   
 


Il libro

La Costituzione della Repubblica italiana √® una sorta di stella polare della vita civile e del dibattito sul futuro del paese. Non passa giorno che non venga richiamata, tanto da indurre a una sua reintroduzione nei programmi scolastici. Ma che cosa √® la Costituzione? Come √® articolata? Quali sono i suoi dettati principali e imprescindibili? Con l‚Äôausilio di un ex magistrato, forte della sua quarantennale esperienza, ripercorriamo articolo per articolo la Carta costituzionale. Il linguaggio √® semplice, rivolto ai giovani, che rappresentano la principale risorsa del paese per l’avanzamento dei diritti e dei doveri del cittadino. Per questo lo slogan pu√≤ essere ‚ÄúLa Costituzione su ogni cattedra. La Costituzione in ogni casa‚ÄĚ.

 
L’autore

Leonardo Rinella (Bari 1937) √® stato magistrato fino al 2000. Autore di numerose monografie giuridiche in tema di armi, stupefacenti e polizia giudiziaria, nonch√© di articoli apparsi su riviste giuridiche specializzate, ha scritto tre volumi sulle sue esperienze in magistratura: ‚ÄúRetrocessioni‚ÄĚ (1994), ‚ÄúPedalando senza scorta‚ÄĚ (Bari 1996) e ‚ÄúScrivo‚Ķquindi sono‚ÄĚ (2001). Per i nostri tipi ricordiamo ‚ÄúDieci anni di mafia a Bari e dintorni. Dal Conte Ugolino al Canto del cigno‚ÄĚ (2006), ‚ÄúIl processo a Ges√Ļ. Un processo ingiusto in violazione dei diritti fondamentali dell’uomo‚ÄĚ (2004). ‚ÄúUn nodo da sciogliere‚ÄĚ (2006), il giallo della scomparsa di una bambina.


Letto 1270 volte.
ÔĽŅ

Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Invito tutti a non inviarmi pi√Ļ libri in lettura. Per mancanza di tempo, e dall'11 novembre 2013 anche di salute, non posso pi√Ļ accontentare nessuno. Cos√¨ pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Chiedo scusa.
Bart