Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone

TUTTI I MIEI LIBRI SU AMAZON qui

La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Piante e fiori del mio giardino e altre bellezze: qui
Download gratuito VIVERE CON L'ACUFENE.

Lucca: dal 9 settembre al 29 ottobre una grande rassegna cinematografica

9 Settembre 2009

PAGINE NASCOSTE
a S.MICHELETTO

Il Circolo del Cinema inizia la stagione cinematografica n. 61 con una rassegna di grande interesse a San Micheletto e un ciclo di film al Centrale di registi-interpreti del nostro prossimo futuro. 
  La rassegna “Pagine Nascoste” ci viene direttamente da Mantova. Lì ogni settembre, a cura di Sergio Fant e Stefano Campanoni, per il Festivaleletteratura, il primo e più importante dei festival letterari italiani, si raccolgono i migliori documentari d’autore selezionati dai più prestigiosi festival internazionali, su quanto abbia a che vedere con i libri, gli scrittori e la scrittura. Quattro di questi film saranno proposti ai nostri soci, ognuno introdotto e discusso da “conoscitori” delle tematiche affrontate.
Ad ottobre al Centrale inizierà il primo ciclo della stagione “Film invisibili”, ossia quei film, che la stragrande maggioranza del pubblico cinematografico mai vedrà, mentre invece hanno tutte le carte in regola per appassionare, coinvolgere, interrogare.

S. micheletto, ore 21.30
mercoledì 9 settembre 2009

1000 JOURNALS

di Andrea Kreuzhage
Germania/USA, 2007, 88′ | Anteprima italiana

Interverrà Stefano Giuntini, direttore de “Lo schermo”.

Nell’estate del 2000 “Someguy”, anonimo nome d’arte di un artista di San Francisco,
cominciò ad abbandonare in città dozzine di diari,
 pronti a raccogliere racconti, poesie, collage e disegni di chiunque li avesse trovati.
Altri diari, fino a un totale di mille,
vennero messi a disposizione di chiunque li richiedesse
 tramite internet, con l’obbligo di passarli o abbandonarli a loro volta,
per farli viaggiare in tutto il mondo come moderni messaggi in bottiglia..

1000 JOURNALS è la storia di questo appassionante progetto,
tuttora in corso,
il tentativo di ripercorrere le tracce di alcuni dei diari
per incontrare i loro molteplici autori.


mercoledì 16 settembre 2009
Shadows of the holy book
di Arto Halonen | Finlandia, 2007, 90′ | Anteprima italiana
Interverrà
Perché mai alcune delle più potenti multinazionali del mondo si stanno dando così da fare per tradurre il Ruhnama, l’assurdo libro propagandistico del presidente-dittatore turkmeno Saparmurat Niyazov? C’entra forse il fatto che l’ex-repubblica sovietica sia uno dei paesi più ricchi al mondo di risorse naturali? Quando i libri sembrano avere ormai sempre meno potere o influenza sulla nostra realtà, eccone purtroppo uno che arriva da molto lontano per dimostrarci il contrario. A metà tra un’inchiesta d’assalto alla Michael Moore e un viaggio ai confini del mondo (e dell’economia globalizzata), Shadow of the Holy Book è allo stesso tempo l’incredibile storia di un libro e la denuncia dei crimini e delle follie di una dittatura.

merciledì 23 settembre 2009
Dante’s inferno
di Sean Meredith | USA , 2007, 77’ | Anteprima italiana
Interverrà
Il capolavoro dantesco così non l’ha mai raccontato o mostrato nessuno. Realizzato in collaborazione con l’illustratore Sandow Birk, il film utilizza una tecnica elementare ma originalissima: i personaggi e gli scenari disegnati da Birk sono stati ritagliati e animati come in un surreale teatrino di marionette, una “graphic novel” animata non da effetti speciali ma dalla maestria artigianale di pupari underground. Ambientato in una oscura città contemporanea, rispettando la struttura dei canti ma adattando l’atteggiamento e il linguaggio dei protagonisti (molto più simile ad uno slang metropolitano) e, con una buona dose di ironia, la tipologia dei gironi (inserendo moderni peccatori di frodi fiscali, guerre “intelligenti” e menzogne massmediatiche), il film è un aggiornamento satirico dell’Inferno, un devoto tradimento dell’originale che ne fa riscoprire l’attualità.
  

30 settembre 2009
Anna, 7 years on the frontline
di Masha Novikova | Olanda/Russia, 2008, 80′
Interverrà Pia Pera, scrittrice.
Un documentario su Anna Politkovskaya, sui suoi ultimi sette anni passati in prima linea nella battaglia giornalistica per la verità e la giustizia, contro il governo di Vladimir Putin, costantemente rischiando in prima persona fino a restare vittima di un omicidio, il 7 ottobre 2006.
Per capire e raccontare la figura, il lavoro, il coraggio e le paure della Politkovskaya il film ripercorre, accompagnato da sue interviste raccolte negli anni, l’impegno contro la guerra russa in Cecenia, segnata dall’assedio al teatro Dubrovka nel 2002 e dal massacro di Beslan nel 2004. Incontriamo altre donne che continuano a lottare seguendo il suo esempio, troppo sole adesso che anche Anna le ha abbandonate.
 

Film invisibili
al cinema centrale


Giovedì 1 ottobre 2009
Lezioni d’amore (“Elegy”)
di  Isabel Coixet. Con Penelope Cruz, Ben Kingsley, Dennis Hopper, Patricia Clarkson, Peter Sarsgaard.
  USA 2008. Durata 106 min.
  David è un affascinante ultracinquantenne con una cattedra universitaria e la passione delle avventure facili. Sono tante le belle ragazze che frequentano il suo corso di critica letteraria, ma un giorno entra in aula Consuela Castillo, una splendida studentessa cubana poco più che ventenne, e tutto nella sua vita cambia radicalmente. Capelli scuri, sguardo conturbante  Consuela attira le sue attenzioni come un’opera d’arte e la voglia di possederla diviene per David quasi un’ossessione…
Una convincente Penelope Cruz  ‘oggetto del desiderio’ dell’affascinante e ben più maturo Ben Kingsley in questo Lezioni d’amore, il nuovo film della regista catalana Isabel Coixet, che si è messa duramente alla prova con la trasposizione del romanzo breve del grande Philip Roth, “L’animale morente”….

Giovedì 8 ottobre 2009
Teza 
di Hailè Gerima. Con Aron Arefe, Abiye Tedla, Takelech Beyene, Teje Tesfahun, Nebiyu Baye. Etiopia, Germania, Francia 2008. dur: 138′.
  Premiato alla Mostra di Venezia, il magnifico epico film di Haile Gerima ci istruisce con passione sulla storia dell’ Etiopia, riassumendo quasi omericamente i fatti in un unico personaggio, Anberber, che torna nella patria lasciata ai tempi di Selassié. È andato in Germania a studiare e a subire la violenza nazista. E gli avvenimenti rimbalzano su quelli europei non così dissimili: la violenza è il massimo comun divisore. Il Paese raccontato con stile da kolossal con anima e ragione. Memoria, storia, politica, ma anche una capacità unica di creare Cinema. Uno dei film più belli degli ultimi tempi, uno dei capolavori di sempre del cinema africano, un film che chi riesce a vedere non dimentica.

Giovedì 15 ottobre 2009

Riunione di famiglia
di Thomas Vinterberg. Con Oliver Mølller Knauer, Ronja Mannov Olesen, Helene Reingaard Neumann, Thomas Bo Larsen. Danimarca 2007. Durata: 96 Min
In una piccola cittadina danese sono tutti in subbuglio: a giorni si celebreranno i 750 anni della nascita della città e il famoso cantante d’opera Karl Kristian Schmidt, nato e cresciuto lì, torna a casa per l’occasione. In un concitato clima d’operetta fervono i preparativi di tutti gli abitanti: tra i partecipanti c’è anche il giovane cuoco Sebastian, destinato a breve a convolare a nozze. A mettersi di traverso, tuttavia, è un’amica d’infanzia di cui il ragazzo si riscopre perdutamente innamorato. Ma un altro bruciante segreto sta per essere rivelato dopo tanti anni…
 L’acclamato regista di Festen torna a raccontare un avvincente intrigo familiare, stavolta con i toni e il ritmo di una commedia degli equivoci, ricca di colpi di scena e interpretata da un cast perfetto.

22ottobre 2009
La casa sulle nuvole
di Claudio Giovannesi.
Con Adriano Giannini, Emanuele Bosi, Emilio Bonucci, Faten Ben Haj Hassen, Paolo Sassanelli.
 Italia 2008. – Dur: 96′.
La storia è quella di due fratelli, uno trentenne e l’ altro ventenne, uno torvo e l’ altro fiducioso, uno allevatore di cani e l’ altro musicista, che vanno a ripescare in Marocco il padre scomparso da anni, un artista affarista con cui i due ragazzi si confrontano e si scontrano…  Sul tema «alla Salvatores» del viaggio, dell’ iniziazione, road movie con tè nel deserto, il film di Claudio Giovannesi ha una buona intelaiatura drammatica, un piglio inedito nel rapporto fratellesco. Come nelle opere giovanili più audaci, conta soprattutto il tono, l’ atmosfera. Che c’ è. Suggerita evitando troppe spiegazioni, evocata da un dettaglio. Ma senza che il film si smarrisca. Con originalità.Cast  molto buono.

giovedì 29 0ttobre 2009

Settimo cielo
di Andreas Dresen.
Con Ursula Werner, Horst Rehberg, Horst Westphal, Steffi Kühnert. Germania 2008. Durata: 98 Min.

Inge è una donna che ha superato i sessant’anni, sposata da trenta con Werner e innamorata di suo marito. Ma quando incontra il settantaseienne Karl  è subito passione. Ritrova gli sguardi d’intesa, l’attrazione fisica, una vita sessuale ormai dimenticata. Improvvisamente si sente di nuovo giovane…

Premiato a Cannes nel 2008 nella sezione Un certain regard, Settimo cielo rappresenta con grande naturalezza e senza reticenze realistiche scene di sesso di corpi non più govani e attraenti come siamo abituati a vedere. Non che si tratti di film voyeristico, tutt’altro. Settimo cielo è rigoroso e coinvolgente, uno di quelle pellicole che stimolano dibattiti a fine proiezione. Luce naturale, totale assenza di musica, camera fissa o a spalla, interpreti di grande efficacia.   


Letto 1471 volte.


1 commento

  1. Pingback di Bartolomeo Di Monaco » Lucca: dal 9 settembre al 29 ottobre una … — 9 Settembre 2009 @ 07:19

    […] Continua Articolo Originale: Bartolomeo Di Monaco » Lucca: dal 9 settembre al 29 ottobre una … […]

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Invito tutti a non inviarmi più libri in lettura. Per mancanza di tempo, e dall'11 novembre 2013 anche di salute, non posso più accontentare nessuno. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Chiedo scusa.
Bart