Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone

TUTTI I MIEI LIBRI SU AMAZON qui

La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Piante e fiori del mio giardino e altre bellezze: qui

MONTEFOSCOLI (Pisa): 28 giugno: Tommaso Levente Tani e Leopardi

25 Giugno 2013

GRUPPO CULTURALE “IPPOLITO ROSELLINI”
Il Gruppo Culturale “Ippolito Rosellini” che da sei anni gestisce e promuove il complesso monumentale del Tempio di Minerva a Montefoscoli è lieto di presentare al pubblico la mostra delle illustrazioni che un giovane artista delle colline pisane ha voluto dedicare alla traduzione leopardiana della “Batracomiomachia”
Questo antico testo greco, che veniva a rivivere nel secolo XIX grazie alla penna del grande poeta italiano, rivive oggi, attualizzato, nelle immagini veramente forti e moderne di Tommaso Levente Tani, cittadino Larigiano. Intorno a questa mostra, che verrà inaugurata il prossimo 28 giugno alle ore 21.30 con la presenza dell’ artista, il Gruppo “Ippolito Rosellini” in collaborazione con la proprietaria del Tempio, donna Sofia Donalisio, discendente dei Vaccà Berlinghieri, ha voluto costruire una serie di iniziative celebrative del Leopardi. Fu proprio Sofia Vaccà, la vedova del grande medico Andrea costruttore del Tempio, a sostenere insieme ad altri amici toscani come Gino Capponi, il povero Giacomo, dopo aver riconosciuto la straordinaria importanza delle sue “Operette Morali”; il contributo degli amici toscani permise a Giacomo di vivere in Toscana per un anno e di poter produrre in un ambiente illuminato, pieno di affetto e di considerazione per la sua intelligenza e il suo talento. Le “Operette Morali” saranno quindi oggetto di una lettura prevista per lunedì 1 luglio, sempre alle 21.30 presso il Tempio, curata dal Prof. Giovanni Ranieri Fascetti. Seguirà, Mercoledì 3 luglio una conferenza della Prof.ssa Maria Giovanna Cantagalli sulla Batracomiomachia, nello stesso orario serale; giovedì 4 il Prof. Fascetti offrirà invece un profilo particolare del poeta che ha vissuto vicino ai personaggi carbonari e cospiratori che volevano realizzare quel Risorgimento dell’Italia che anche lui, nei suoi versi, auspicava con forza e che ha avuto il coraggio di vivere una vita da poeta, in rottura con il conservatorismo gretto della nobiltà italiana del tempo. Venerdì 5 luglio le sale del Tempio ospiteranno “La Batracomiomachia”, uno spettacolo teatrale della Compagnia del Cespuglio Potato con l’intervento di Sandro Ceccanti, Roberto Molesti e di Tommaso Levente Tani, accompagnati da musiche e immagini; l’inizio è previsto sempre alle ore 21.30. Nella serata di Domenica 7 luglio verrà posto un sigillo musicale a questa kermesse leopardiana: “Addio mia bella addio!” è il titolo del concerto di musiche dell’età risorgimentale che verrà eseguito dal “Trio Fattori”. La partecipazione a quesi appuntamenti è libera e gratuita e Minerva, dea della Saggezza e della Cultura, sarà ben lieta di avere tanti e tanti ospiti appassionati nel suo meraviglioso Tempio.

Per informazioni si può inviare un e-mail a: grupporosellini@yahoo.it

Il Presidente
Prof. Giovanni Ranieri Fascetti Pisa, 24 giugno 2013


Letto 5261 volte.


1 commento

  1. Comment di Teresa — 26 Giugno 2013 @ 16:24

    Splendida iniziativa,

    cercherò di divulgare ai miei fratelli.

     

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Invito tutti a non inviarmi più libri in lettura. Per mancanza di tempo, e dall'11 novembre 2013 anche di salute, non posso più accontentare nessuno. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Chiedo scusa.
Bart