Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone

TUTTI I MIEI LIBRI SU AMAZON qui

La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Piante e fiori del mio giardino e altre bellezze: qui

PERUGIA: 27 maggio: “iLibri. Scrittori e critici di Stilos alla Stranieri”

20 Maggio 2010

Si terrà giovedì 27 maggio 2010 alle 17, presso la Sala Goldoniana di Palazzo Gallenga, il quarto incontro della serie “iLibri. Scrittori e critici di Stilos alla Stranieri” organizzata, in collaborazione con l’Università per Stranieri di Perugia, dalla Fonoteca regionale “O. Trotta”, da “Umbrialibri” e dal magazine librario “Stilos”.

Stefania Nardini presenterà, assieme a Seia Montanelli, il suo ultimo libro “Jean Claude Izzo. Storia di un marsigliese” (Perdisapop), appassionata e appassionante biografia di uno dei prosatori, poeti e sceneggiatori più amati degli ultimi anni, capostipite del “noir mediterraneo”, a 10 anni dalla sua prematura scomparsa.

Jean Claude Izzo (1945-2000) nacque a Marsiglia da padre italiano e madre francese. Dopo una giovinezza percorsa dall’attivismo politico e dalla scrittura giornalistica, nel 1993 pubblicò su una rivista il racconto che farà da base a “Casino totale” (edito da Gallimard), primo romanzo della cosiddetta “trilogia marsigliese” che ha per protagonista e voce narrante Fabio Montale. Il personaggio, che caratterizza al meglio lo stile di Izzo, inizia la trilogia come poliziotto e la finisce da uomo che, pur vivendo e godendo la sua città, Marsiglia, di un amore viscerale e critico, sa guardare al mondo con una lucidità totale. Nel 1994 Izzo pubblica “Chourmo. Il cuore di Marsiglia”, secondo episodio della trilogia. Del 1997, oltre a numerosi racconti e poesie, è il romanzo “Marinai perduti”. Nel 1998 “Solea” chiude la trilogia, nonostante l’editore avrebbe voluto prolungarla. Pochi mesi prima di scomparire, Izzo dà alle stampe “Il sole dei morenti”. I suoi libri sono pubblicati in Italia dalle edizioni E/O.

Stefania Nardini, giornalista e scrittrice romana, vive tra l’Umbria e la Francia. Ha pubblicato “Roma nascosta” (Newton Compton), “Matrioska” (Pironti) che è stata la prima opera di un’italiana contemporanea tradotta in ucraino, “Gli scheletri di Via Duomo” (Pironti). Ha fondato con Giulio Mozzi “Vibrisselibri” ed è redattrice del multiblog “La poesia e lo spirito”. Cura la pagina di libri “Scritture & pensieri” per il quotidiano dell’Italia centrale “Corriere nazionale”.

Seia Montanelli è critica letteraria e redattrice di quotidiani e riviste come “Stilos” e il “Corriere nazionale”. È stata editor e redattore di “Origine”, ha collaborato con “La Tribuna”, “Medicine Show”, “Progetto Babele”, “No tag”, “Il sottoscritto”, “Alicudi”. Si occupa di consulenza editoriale e di editing. Cura le relazioni pubbliche di “Stilos”, oltre al blog letterario “Paese d’ottobre”.

Come nelle precedenti puntate de “iLibri”, anche questo incontro sarà accompagnato da una possibile colonna sonora del libro, realizzata dalla Fonoteca regionale. Si tratta delle musiche degli autori più cari a Izzo: Gianmaria Testa, Charles Aznavour, Leo Ferré, Nana Mouskouri, Massilia Sound System, Pietra Montecorvino.

Ingresso libero.

Info: 075.5723308 – fonotecatrotta@tiscali.itwww.frot.regioneumbria.euwww.facebook.com/people/Fonoteca-Trotta/1175214880www.stilos.it

http://www.facebook.com/find-friends/index.php#!/pages/Perugia-Italy/iLibri-Scrittori-e-critici-di-Stilos-alla-Stranieri/353126357909?ref=mf


3470775562
www.seiamontanelli.diludovico.it
www.seia.tumblr.com
www.rivistaorigine.it
www.ilsottoscritto.it
www.stilos.it
www.corr.it
www.latribunaonline.it
www.facebook.com/people/Seia-Montanelli/1410847838


Letto 2233 volte.


1 commento

  1. Pingback by Bartolomeo Di Monaco » PERUGIA: 27 maggio: “iLibri. Scrittori e … — 20 Maggio 2010 @ 22:55

    […] Articolo completo fonte:  Bartolomeo Di Monaco » PERUGIA: 27 maggio: “iLibri. Scrittori e … […]

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Invito tutti a non inviarmi più libri in lettura. Per mancanza di tempo, e dall'11 novembre 2013 anche di salute, non posso più accontentare nessuno. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Chiedo scusa.
Bart