Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone

TUTTI I MIEI LIBRI SU AMAZON qui

La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Piante e fiori del mio giardino e altre bellezze: qui
Download gratuito VIVERE CON L'ACUFENE.

PREMIO DI POESIA “CITTÀ DI GARESSIO – ALESSANDRO RICCI”

30 Aprile 2009

Regolamento e Modalità di partecipazione

 

  • 1) Il Comune di Garessio (CN) bandisce la seconda edizione del Premio Nazionale di Poesia “Città di Garessio – Alessandro Ricci”, riservato a libri di poesia edita.
  • 2) Sono ammessi a partecipare i libri in lingua italiana, di autori viventi, pubblicati nel periodo compreso fra il 1 gennaio 2008 e il 30 maggio 2009, ad esclusione dei libri che hanno partecipato alla precedente edizione del premio.
  • 3) Non è richiesta alcuna tassa di segreteria o di lettura.
  • 4) La giuria del premio è composta dal presidente
  • Giorgio Bárberi Squarotti, presso Assessorato alla Cultura, segreteria del “Premio Città di            Garessio – Alessandro Ricci”, Palazzo di Città, p.zza Carrara , 137 – 12075  Garessio (CN)
          e dai giurati:
    Fabio Ciriachi, via Sanremo 1, 00182 ROMA;
    Francesco Dalessandro, via Vittorio Montiglio 67, 00168 ROMA;
    Silvia Lagorio, via Enrico Besana 2, 20122 MILANO;
    Giuliano Molineri, strada Maiole 32, 10124 MONCALIERI.

  • 5) Al vincitore verrà assegnata la somma di Euro 1.500. La giuria potrà segnalare ulteriori libri in numero non superiore a tre i cui autori verranno invitati alla cerimonia di premiazione.
  • 6) Al vincitore sarà data tempestiva comunicazione a mezzo posta, telefono o indirizzo e-mail di posta elettronica.
  • 7) La premiazione avrà luogo il 30 agosto 2009. La non presenza del poeta vincitore farà decadere, salvo casi di grave impedimento, l’assegnazione del “Premio”.
  • 8) Le case editrici e gli autori interessati dovranno far pervenire i loro libri entro il 15 luglio 2009 (farà fede il timbro postale di spedizione) agli indirizzi dei giurati sopra elencati, più uno al COMUNE DI GARESSIO, Assessorato alla Cultura, segreteria del “Premio Città di Garessio – Alessandro Ricci”, Palazzo di Città, p.zza Carrara , 137 – 12075 Garessio (CN). Su ogni copia devono essere indicati l’indirizzo postale, il numero di telefono, l’eventuale indirizzo e-mail.

Per ogni eventuale comunicazione o chiarimento relativo alle modalità di partecipazione al Concorso:
sindaco.garessio@reteunitaria.piemonte.it
francescodalessandro@fastwebnet.it 


Letto 2659 volte.


4 Comments

  1. Comment di rosaria di donato — 21 Agosto 2009 @ 11:03

    chi sono i vincitori di questo premio?
    Grazie!
    Un saluto,

    Rosaria Di Donato

  2. Comment di Bartolomeo Di Monaco — 21 Agosto 2009 @ 13:44

    La rivista pubblica il comunicato, ma non segue gli esiti. Vedo che la premiazione sarà il 30 agosto. Prova a scrivere a francescodalessandro@fastwebnet.it

  3. Comment di francesco dalessandro — 5 Settembre 2009 @ 13:13

    Allego comunicato di esito del premio.

    In data 7 agosto 2009, la giuria del «Premio di Poesia edita “Città di Garessio – Alessandro Ricci”», presieduta dal prof. Giorgio Bàrberi Squarotti, presenti tutti i giurati, ha deliberato vincitori della seconda edizione, ex equo i seguenti libri:
    Emilio Coco – Il dono della notte – Passigli;
    Gabriella Sica – Le lacrime delle cose – Moretti & Vitali.
    Per l’ottima qualità di molti tra i numerosi libri partecipanti al premio, la giuria ha ritenuto di non segnalarne alcuno in particolare.

    f.to: Il Presidente: Prof. Giorgio Bàrberi Squarotti
    I giurati: Fabio Ciriachi
    Francesco Dalessandro Silvia Lagorio
    Giuliano Molineri

  4. Comment di Bartolomeo Di Monaco — 5 Settembre 2009 @ 18:41

    Grazie, Francesco.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Invito tutti a non inviarmi più libri in lettura. Per mancanza di tempo, e dall'11 novembre 2013 anche di salute, non posso più accontentare nessuno. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Chiedo scusa.
Bart