Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone

TUTTI I MIEI LIBRI SU AMAZON qui

La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Piante e fiori del mio giardino e altre bellezze: qui

ROMA: 7 luglio: Reading musicale

18 Giugno 2013

Livres & Bijoux rinnova l’appuntamento come ogni anno anche quest’estate con una serata ispirata e dedicata a Dalla sua parte, l’esordio narrativo di Isabella Borghese (Edizioni Ensemble). Vari gli artisti che ispirandosi al romanzo contribuiranno alla serata con la loro arte.
Reading musicale con letture scelte da Dalla sua parte, a cura di Valentina Tramontana, attrice, e Marco Paolucci, alla chitarra. Massimo Dell’Armi, pittore contemporaneo con la sua creatività presenterà la sua ultima collezione ispirata a Dalla sua parte. E a chiudere i bijoux handmade, dieci pezzi unici dedicati al romanzo.

Dalla sua parte. Il romanzo edito da Edizioni Ensemble racconta la storia di Francesca. La depressione del padre come un uragano ha spazzato via legami e certezze. Quando va a vivere da sola arrivano nella sua vita Paolo e Gemma, cuore e ragione, amore e rifugio. Il districarsi da un groviglio di sentimenti non sarà facile, così come riannodare i fili del rapporto con i genitori e con la voglia di fuggire da Paolo per evitare di amare. Una vita che scorre incessante tra emozioni, fughe, rifugi, confronti e ripensamenti. Francesca, come un’eroina contemporanea non teme nulla, ha un solo compito: riprendersi in mano la vita facendo i conti con il suo passato.

Biografie degli artisti
Isabella Borghese è nata a Roma dove lavora come giornalista e ufficio stampa. Collabora con Controlacrisi.org, dove è responsabile della rubrica Libri & Conflitti. È autrice di Sovvertire il diluvio (18:30 edizioni) e del reportage Da ex fabbrica occupata a “città” multietnica. Ideatrice del progetto stilish editoriale Livres & Bijoux (2009). Info e materiali sul blog dallasuaparte/wordpress.com.

Curatrice dell’antologia Sto qui perché una casa non ce l’ho AA.VV. (edizioni ensemble), con contributo di Ascanio Celestini.

Massimo Dell’Armi nasce nel 1966 a Roma, dove vive e lavora tuttora.
Disegna e dipinge dall’infanzia. Il suo lavoro è fortemente ispirato e caratterizzato da una pittura segnica e d’azione. I colori sono forti, i tratti istintivi e materici, talvolta a evocare la sensorialità della cucina. Dal 2010 sono numerose le partecipazioni dell’artista ai diversi appuntamenti dei Cento pittori di via Margutta. A giugno 2011 collettiva con gli “Artisti romani di Via Giulia” in occasione della biennale di Arte Contemporanea 2011 Palazzo Molino Stucky Hotel Hilton – Venezia. Dal 2 aprile al 3 giugno 2012 le sue opere sono state esposte a Palazzo Santa Chiara (Roma). Le opere di Massimo Dell’Armi sono on line sul sito www.myspace.com/massimodellarmipainter

Marco Paolucci, si diploma in chitarra jazz presso l’Accademia Musicale “Percentomusica” dove studia con Umberto Fiorentino, Fabio Zeppetella, Nico Stufano, Stefano Micarelli. Collabora con diversi gruppi in contesti sia prettamente jazzistici (“Solar Jazz Quartet”) (“Sbatash”) che della tradizione popolare napoletana (Napoli a Colori) esibendosi in diversi teatri e piazze d’Italia. Collabora come musicista con la compagnia teatrale “Sofis” di Alessandro Fea (“Soundtrack Vol 1” , “Si pronuncia Frankenstin” , “Il Cerchio” e “7 Sogni! ). Insegna chitarra con indirizzo jazz presso la “Scuola di Musica Anton Rubinstein” e “L’Accademia Romana di Musica”.

Valentina Tramontana si diploma presso la “Libera Accademia dello Spettacolo Teatro del Sogno” diretta da E. Coltorti. Ha partecipato a vari Stage di recitazione, canto e improvvisazione. Tra i lavori teatrali a cui ha preso parte troviamo: “La casa di Bernarda Alba” di F. Garcia Lorca. Regia G. Marini – T.D.S.; “Elettra” di Euripide. Regia W. Manfrè – Teatro dei due Mari; “Questa via è una strada senza uscita” scritto e diretto da Emma Dante – Sud Costa Occ.; “Il gabbiano Jonathan Livingston” di Richard Bach. Regia Lindo Nudo – Teatro Stabile di Calabria; “Facevo meglio a starmene a l’Avana”. Regia S.La.M project – Auditorium Ennio Morricone. Ha inoltre lavorato come attrice a vari cortometraggi e videoclip musicali.

info
isabella borghese
isabella.borghese@gmail.com
3208938311 – 3478278394


Letto 2020 volte.


1 commento

  1. Comment di cheap hotels — 30 Giugno 2013 @ 09:24

    These are genuinely great ideas in on the topic of blogging.
    You have touched some nice factors here. Any way keep up wrinting.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Invito tutti a non inviarmi più libri in lettura. Per mancanza di tempo, e dall'11 novembre 2013 anche di salute, non posso più accontentare nessuno. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Chiedo scusa.
Bart