Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone

TUTTI I MIEI LIBRI SU AMAZON qui

La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Piante e fiori del mio giardino e altre bellezze: qui
Download gratuito VIVERE CON L'ACUFENE.

STORIA: Les Semites introuvables

1 Febbraio 2014

di Costanza Caredio

Invece di procedere ad attente ricostruzioni storiche, la Sinistra adopera la Shoa come un manganello, screditando l’Italia e rischiando di creare antisemitismo da mettere in conto alla Destra, con la disparità nel ricordare i caduti nelle guerre.
Chi erano i Semiti nel Mondo Antico? Secondo la Bibbia i discendenti di Sem, ma le comunità ebraiche scomparse nella Shoa che abitavano il Nord-Est europeo, non erano discendenti di Sem, bensì di Giapeto, cioé indoeuropei. Gli Ebrei immigrati in Boemia, Moravia, Polonia e Lituania durante il XV e XVI secolo erano conosciuti come Askenasi. Nella Bibbia (Genesi 10,2-3) Japhet indica gli Indoeuropei. Figlio di Japhet è Gomer, figlio di Gomer è Askenaz. Questi era un popolo e un territorio situato tra l’Armenia e la parte superiore dell’Eufrate. Leggiamo in un iroso Geremia:”Alzate lo stendardo per tutta la terra, suonate la tromba fra le nazioni, preparate contro di lei i popoli dell’Ararat, di Minni, e di Askenaz… lanciate i cavalli come cavallette pungenti, armate le nazioni contro di lei in guerra…Babilonia diventerà un mucchio di pietre, un rifugio di sciacalli un oggetto di orrore e di scherno senza abitanti”(Geremia,51,27 e37).Dunque il profeta Geremia chiama l’indoeuropeo Askenaz a distruggere la semita Babilonia.

Gomer è oggi identificato con i Cimmeri, come un popolo nomade e guerriero apparso in Asia Minore alla fine del secolo VIII a.C insieme alle Amazzoni. Di origine iranica o tracica aveva le sedi sulle rive del mar Nero, distrusse il regno del re Mida e città greche del litorale. E’ considerato antenato dei Celti e degli Sciti. Attualmente la più grande comunità di Ebrei Askenasi è quella di New York.Nel VII-VIII secolo d.C apparve alle foci del Volga il regno dei Kazari, ebrei convertiti forse discendenti degli antichi Askenasi. Si alleò con Bisanzio e servì da protezione contro i nomadi dell’Est per un certo periodo, poi scomparve. Si può quindi ipotizzare che i suoi abitanti ebrei abbiano raggiunto comunità maggiori nella Russia. Queste informazioni dovevano essere ben conosciute dagli storici tedeschi e dovrebbero esserlo anche da quelli attuali.(fonte Enciclopedia Giudaica)


Letto 1028 volte.


Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Invito tutti a non inviarmi più libri in lettura. Per mancanza di tempo, e dall'11 novembre 2013 anche di salute, non posso più accontentare nessuno. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Chiedo scusa.
Bart