Libri, leggende, informazioni sulla cittĂ  di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone

TUTTI I MIEI LIBRI SU AMAZON qui

La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Piante e fiori del mio giardino e altre bellezze: qui

VAL COMINO, dal 23 al 31 agosto il Festival delle Storie

16 Luglio 2013

Tutto il programma su www.festivaldellestorie.org e sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/pages/Festival-delle-Storie/136349809734838

Walter Veltroni, Walter Siti, Pierluigi Battista, Maurizio De Giovanni, Rosario Palazzolo, Paolo Maurensig, Marcello Fois, Teresa Ciabatti, Gianfranco Calligarich, Darwin Pastorin, Gianfelice Facchetti, Marcello Fois, Toni Capuozzo, Alessandro Sallusti, Marco Vichi, Nino Benvenuti, Marino Magliani, Rosella Postorino, Chiara Gamberale e gli Afterhours… 

Questi sono solo alcuni degli ospiti che si racconteranno e si mescoleranno tra il pubblico del Festival delle Storie, ideato e diretto da Vittorio Macioce, in Val Comino, dal 23 al 31 agosto.

La valle di Comino è un incrocio magico, una terra di mezzo, a un’ora e mezza da Roma, Napoli e Pescara. Ma come spesso accade nell’epica è una terra in bilico, perché pochi passi più in là comincia “Gomorra”, come se al di là del suo confine ci fosse la parte oscura.

La sfida è resistere e fuggire alla forza di gravità che spinge verso il basso, e provare a scommettere sulla propria identità, sul turismo, sulla cultura.

Il Festival delle Storie – quarta edizione, dal 23 al 31 agosto, ideato e diretto da un figlio di questa terra, il giornalista Vittorio Macioce, ha raccolto questa sfida, mettendo al centro del suo programma“L’esercizio della memoria”.

Scopri l’intero programma su www.festivaldellestorie.org

Anna Maria Riva – Ufficio stampa
3290974433

Letto 4612 volte.


Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

A chi dovesse inviarmi propri libri, non ne assicuro la lettura e la recensione, anche per mancanza di tempo. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Ho problemi di sordità. Chiedo scusa.
Bart