Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone
La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Comunicato di Stilos

19 Marzo 2011

Sin dall’inizio ci hanno sempre detto che è da pazzi pensare a una rivista letteraria che vada in edicola; ancora più pazzi se la rivista non sia fatta di carta povera, non abbia la copertina lucida e non sia pure a colori. Ci dicevano: ma se i grandi editori se ne guardano bene e se iniziative come Millelibri e Mercurio sono morte ci sarà pure un motivo o no? No, abbiamo sempre pensato: non ci può essere alcun motivo perché la cultura non debba meritare riviste (solo perché considerate di nicchia) di qualità grafiche, e dunque costose, del tipo dei magazine sul giardinaggio o i cani, non confezionate in rotocalchi bimestrali o quadrimestrali oppure in tabloid più o meno ripiegati.

Credevamo soprattutto che una rivista come Stilos fosse utile anche alle case editrici, le quali fanno poca pubblicità e quella che fanno la dirottano sulle testate che non sono né letterarie né di cultura. Sono le prime a non volere che i periodici di cultura crescano. E sono quelle stesse che pressano le riviste letterarie indipendenti a intervistare i loro autori e recensire i loro libri: cosa molto improbabile che invece avvenga in quelle testate non di cultura che si occupano di un libro solo se pagate. Col risultato che le recensioni sono sempre positive e gli autori sempre esaltati. Con l’ulteriore risultato che se Il Corriere della sera dà 4 al libro di Eco lo fa solo perché Eco scrive su Repubblica, dove è una specie di anima mundi. Si è arrivati al caso per cui una casa editrice milanese che raccoglie oltre dieci sigle editoriali, e che è la casa editrice che più di ogni altra sollecita le riviste culturali indipendenti perché si occupino dei suoi titoli, ha rifiutato un’inserzione pubblicitaria su Stilos di soli 30 (trenta) euro adducendo le più disparate e grottesce motivazioni.

Stando così le cose, ci siamo trovati davanti a un bivio: seguire Millelibri e Mercurio nel regno dell’ade editoriale oppure fermarci, ripensare il progetto, ridurre i costi ma rimanere vivi. Abbiamo scelto la seconda via, consapevoli che i lettori di Stilos sono speciali: non da oggi ma da molti anni. Li conosciamo. Sanno come noi che conta rimanere attivi, nel pieno di una crisi che se colpisce pesantemente l’editoria libraria è devastante per la stampa specialistica. Sicché siamo costretti, dopo una crisi interna alla società editoriale, a sospendere le pubblicazioni per rimodulare l’allestimento della rivista riducendo le pagine, epperò cercando di mantenerne non solo il contenuto ma anche un certo bell’aspetto. Presto torneremo in edicola: un po’ cambiati fuori ma certamente uguali dentro.

Catania, 18 marzo 2011

Gianni Bonina

In allegato il comunicato dell’Editoriale Stilos srl

Ricordandovi che restano attivi tutti i recapiti della redazione e delle relazioni pubbliche, così come anche saranno aggiornati il portale, la pagina facebook e il blog,  grazie per l’attenzione.

Seia Montanelli – Responsabile Relazioni Pubbliche Stilos
3470775562
relazionipubbliche@stilos.it
www.stilos.it
www.stilos.it/blog
www.seiamontanelli.diludovico.it

__________

COMUNICATO DELLA EDITORIALE STILOS SRL
Insanabili divergenze insorte all’interno della società editrice impongono la sospensione delle pubblicazioni della rivista. L’amministratore non ha ricevuto mandato dal Consiglio di amministrazione a proseguire l’attività. In vista di un riassetto societario, Stilos non uscirà per un numero non precisabile di mesi. Ne sarà data comunicazione sul portale e con altri mezzi di informazione.
Gli abbonati beneficeranno della proroga per i numeri mancanti. Gli abbonati del 2011 che, non volendo attendere la ripresa delle pubblicazioni, desiderassero invece essere rimborsati sono invitati a scrivere ad abbonamenti@stilos.it
Rimangono attivi il portale, la pagina facebook e il blog.
Catania, 14 marzo 2011


Letto 1398 volte.


Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

A chi dovesse inviarmi propri libri, non ne assicuro la lettura e la recensione, anche per mancanza di tempo. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Ho problemi di sordità. Chiedo scusa.
Bart