Libri, leggende, informazioni sulla cittĂ  di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone
La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

LETTERATURA: Lucca terra di scrittori

21 Gennaio 2024

di Bartolomeo Di Monaco

Non dimenticherò mai quando nei primi anni del 2000 chiesi un incontro al sindaco Pietro Fazzi per illustrargli il mio progetto di aiutare a far emergere a Lucca una delle sue qualità migliori. Gli esposi che Lucca non era soltanto una città di musicisti, ma anche una città di scrittori. Nel passato ne avevamo avuto illustri esempi, ma anche ai nostri giorni questa peculiare qualità era presente nel suo tessuto artistico.
Non ebbe indugi e mi mise a disposizione gratuitamente la sede dell’allora Emeroteca che era collocata sopra Porta Giannotti, dove ancora oggi fa le sue riunioni l’Associazione culturale “Cesare Viviani” che nacque grazie anche a questa sensibilità del sindaco Fazzi e a quella del vice-sindaco Pierami Giovanni. Quest’ultimo si mostrò altrettanto fattivo e fece uscire nel 2008 per i tipi di Maria Pacini Fazzi Editore la mia prima edizione di “Leggiamo insieme gli scrittori lucchesi”, che ebbe una bella presentazione nel salone dell’Agorà.
A distanza di tanti anni posso dire con grande soddisfazione e gioia che quel tessuto narrativo (e di qualitĂ ) non solo emerse, ma persiste.
Cito alcuni scrittori che, nel silenzio dei grandi giornali, scrivono romanzi, poesie e opere di saggistica di pregevole valore e che io mi ostino a seguire poiché sono una delle tante linfe vitali di una città, Lucca, che ha poche eguali: Roberto Andreuccetti, Marileno Dianda, Stelvio Mestrovich (scrive anche sulla musica), Oriano Landucci, Giuseppe Calabretta, Luciano Luciani, Martino De Vita, Gianni Quilici (redattore anche della rivista letteraria on line Libere recensioni e della rivista del cinema La linea dell’occhio) Fantozzi Paolo (studioso del folklore lucchese), Mauro Cristofani (anche pittore di gran valore), Giannasi Andrea (storico e editore), Alberto Marchi (studioso di Arrigo Benedetti e di Mario Pannunzio), Giuseppe Ciri, Bini Giacomo, Marco Vanelli (critico cinematografico), Mariapia Frigerio (scrittrice e critica teatrale), Simonetta Simonetti, Giuliana Ricci, Carla Sodini, Marisa Cecchetti, Francesca Caminoli, Rossana Giorgi Consorti, Romina Lombardi (che è anche organizzatrice di importanti eventi culturali) e un giovane sui 30 anni, Marco Martinelli, che ha già scritto 3 romanzi di forte personalità, l’ultimo dei quali, “Memorie dalla luna”, non ho esitato a definirlo un capolavoro. Ne dimentico senz’altro alcuni, e mi scuso.
Auguro a costoro e agli altri che operano nel silenzio che prima o poi arrida loro il successo che meritano, e di raggiungere la fama e la bravura a cui sono giunti da tempo il narratore Vincenzo Pardini, lo storico Paolo Buchignani e la saggista Daniela Marcheschi, illustri concittadini. Non è più tra noi, ma meriterebbe una notorietà maggiore, il narratore garfagnino Enrico Bertozzi, al quale ho dedicato il libro monografico: “Enrico Bertozzi. Un grande da scoprire”.


Letto 27 volte.


Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

A chi dovesse inviarmi propri libri, non ne assicuro la lettura e la recensione, anche per mancanza di tempo. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Ho problemi di sordità. Chiedo scusa.
Bart