Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone
La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

D’Avanzo e Travaglio

20 Febbraio 2010

Giancarlo Perna su Il Giornale riporta lo scontro che ad Anno Zero si è avuto tra Marco Travaglio da una parte e Nicola Porro e Maurizio Belpietro dall’altra. Materia del contendere: la frequentazione avuta dal guru di Anno Zero con un certo sottufficiale della Dia, Giuseppe Ciuro, condannato successivamente per favoreggiamento di tipo mafioso.

Bisogna dire che Travaglio se le cerca. Pontifica su tutto, come pontificava ad esempio l’ex direttore di Avvenire, Dino Boffo, e poi non si accorge, o finge di non accorgersi, che ciò di cui accusa gli altri, è capitato sfortunatamente anche a lui.

Scrissi tempo fa che la fortuna di Marco Travaglio è strettamente legata a Silvio Berlusconi. Fate conto di vedere un albero bellissimo e, avvinghiata al suo tronco, una spirale di edera rigogliosa che sale fin sulla cima.

Scrissi qui e qui che per Marco Travaglio l’esistenza di Berlusconi è il suo terno a lotto.

Quando il nostro presidente del Consiglio si ritirerà a vita privata, nessuno cercherà più il giornalista che ha costruito il successo quasi esclusivamente intorno alla sua figura.

Una delle regole basilari che, ad esempio, un direttore di banca consiglia agli imprenditori è quella di frazionare il portafoglio dei loro clienti.

Affidarsi ad un grosso cliente, che assorbe magari l’80% del proprio fatturato, significa in realtà diventarne dipendente. Se il compratore chiude, è molto probabile che chiuderà pure lui.

Travaglio sta costruendo la sua fortuna su Berlusconi. Punta tutto su di lui, e la sua navigazione va a gonfie vele. Il successo non gli manca e immagino che anche il denaro affluisca a fiumi nei suoi conti bancari.

Eppure sta sbagliando. Perciò, consiglio anche a lui di diversificare. Quando non ci sarà più Berlusconi, che cosa farà? Chi lo cercherà? Chi lo pagherà per assicurarsi i suoi servizi?

In verità qualcosa sta facendo in questa direzione, un attacco qua e là, e verso il Pd in particolare. Ma troppo timidamente. La stella Berlusconi ancora lo attira e lo assorbe e lo acceca.

Un mistero resta, ad esempio, quell’articolo che oggi Carlo Verdone (sì, proprio lui, l’attore e il regista) scrive su il Fatto Quotidiano. Che cosa vuol significare? Una variazione sul tema? Chi ci ha messo lo zampino? Staremo a vedere.

L’altro che deve preoccuparsi di diversificare è Giuseppe D’Avanzo. Anche lui da oltre quindici anni ha trovato in Silvio Berlusconi l’ispiratore dei suoi articoli. Un po’ come Eugenio Scalfari ed Ezio Mauro.

Ma la goduria di D’Avanzo nello scrivere contro Berlusconi si palpa come se nell’articolo ci mettesse tutto il suo corpo fatto di ossa e di ciccia.

Scalfari pontifica, ma D’Avanzo assale, ci gioca tutto il cinismo e la efferatezza di un leone che vuol saltare al collo dello gnu per garantirsi un succulento banchetto.

Anche lui, se Berlusconi decidesse di non passare più sui pascoli della savana, resterebbe a bocca asciutta, destinato a perire di stenti.

Giancarlo Perna asserisce che Travaglio e D’Avanzo sono avversari, che D’Avanzo “è della stessa pasta torquemadesca di Marco ma suo acceso rivale.”

Ci credo e non ci credo. Per me sono come il leone e la iena che a turno cercano di spartissi la preda e sotto sotto li unisce (li affratella?) una solidarietà pruriginosa.

Articoli correlati”Travaglio perde la testa”. Qui.

“Riconoscimento internazionale per Silvio Berlusconi” di Domenico Bonvegna. Qui.

“Travaglio a Santoro: Annozero così non va”. Qui.

“Annozero, Santoro gela Travaglio: Se te ne vai non sarà una tragedia”. Qui.

“Caro Marco, ti scrivo con franchezza” di Michele Santoro. Qui.

“Il travaglio di Santoro” di Francesco Borgonovo. Qui.


Letto 2873 volte.


5 Comments

  1. Commento by Ambra Biagioni — 20 Febbraio 2010 @ 18:19

    Un link utile

  2. Commento by Ambra Biagioni — 20 Febbraio 2010 @ 19:45

    Utile tenere anche questo

  3. Commento by Bartolomeo Di Monaco — 20 Febbraio 2010 @ 20:47

    Ho assistito alla trasmissione di Anno Zero e condivido il contenuto del secondo link che rimanda all’articolo di Faccio.
    Grazie, Ambra, sempre puntuale e attenta.
    Travaglio si limita oggi a mostrare l’assegno con il quale ha pagato la vacanza, ma non spende una parola sulle sue contraddizioni, ossia: accusa le persone di frequentare mafiosi, indentificati come tali solo successivamente, ma va in bestia quando qualcuno gli ricorda che anche a lui accadde la stessa cosa.
    Questo è il punto della discussione e non riguarda affatto il pagamento in proprio della vacanza. Travaglio non  vuole riconoscere  di avere le stesse colpe che distribuisce a piene mani agli altri.

  4. Commento by Ambra Biagioni — 20 Febbraio 2010 @ 21:03

    Ho trovato il video della lite ad Annozero

  5. Commento by Ambra Biagioni — 21 Febbraio 2010 @ 14:51

    Il Giornale :wink: del 21.2.10

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

A chi dovesse inviarmi propri libri, non ne assicuro la lettura e la recensione, anche per mancanza di tempo. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Ho problemi di sordità. Chiedo scusa.
Bart