Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone
La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

LETTERATURA: Francesco Urz√¨: “Dizionario delle Combinazioni Lessicali” (DCL)

13 Settembre 2010

La presentazione e un articolo di Alessia De Luca

Gli edifici letterari si costruiscono con le parole e le solidariet√† che fra esse si istituiscono sono alla base di qualunque ¬†tessuto testuale. Orazio le chiamava callidae juncturae. In linguistica sono note come “collocazioni”.

Se ne occupa il ¬†Dizionario delle Combinazioni Lessicali, ¬†nato a margine dell’attivit√† di un traduttore del Parlamento europeo, ossia dall’esperienza concreta di un “utente della lingua”. Il DCL √® una prima assoluta nel panorama lessicografico italiano, come √® stato sottolineato dai linguisti intervenuti in occasione delle presentazioni ¬†fatte dall’Autore nelle Universit√† e in altri centri di cultura. Il DCL ¬†trova il suo target naturale in tutti coloro che utilizzano attivamente la nostra lingua (scrittori, giornalisti, traduttori, studenti ¬†e ¬†in chiunque si trovi a dover redigere un testo). ¬†L’Editore √® l’Associazione Convivium di Lussemburgo (convivium.lu), presieduta dalla Prof.ssa Maria Luisa Caldognetto, docente di letteratura italiana all’Universit√† di Treviri. ¬†

Il Dizionario √® stato presentato all’Istituto italiano di cultura di Lussemburgo lo scorso 27 febbraio, presso il Dipartimento di Scienza della Formazione dell’Universit√† di Messina, presso l’Universit√† San Pio V di Roma con la partecipazione del Prof. Giuseppe Patota, ordinario di Linguistica italiana presso l’Universit√† di Siena-Arezzo, presso la Biblioteca civica di Villa Amoretti a Torino con la partecipazione del Prof. Claudio Marazzini, ordinario di Storia della lingua italiana all’Universit√† del Piemonte orientale, e in altre sedi. Sar√† presentato ancora il 18 novembre presso il Dipartimento di italianistica dell’Universit√† di Treviri (Prof.ssa Maria Luisa Caldognetto). ¬†

L’opera sar√† recensita ¬†sul prossimo numero (settembre) dell’International Journal of Lexicography.

Con i suoi 6700 lemmi e le sue oltre   110.000 combinazioni di parole, il DCL si pone quale complemento indispensabile al dizionario generale e al dizionario dei sinonimi

¬†Il ¬†Dizionario delle Combinazioni Lessicali ¬†permette, partendo da un sostantivo, da un verbo o un avverbio (la “base”), di reperire la parola che con la base forma una combinazione frequente o consolidata dall’uso. ¬†

Troverete cos√¨ che l’inquietudine serpeggia, che il debito di un’azienda si ripiana che la crisi pu√≤ essere fronteggiata, circoscritta, arginata, governata, gestita o che un aumento (dei prezzi, della produttivit√†) pu√≤ essere lieve, leggero, debole, modesto, discreto, continuo, costante, temporaneo, graduale, progressivo, sostenuto, pronunciato, sensibile, significativo, notevole, forte, consistente, netto, esponenziale, vertiginoso, incontrollato, rapido, repentino, drastico √Ę‚ā¨¬¶ ¬†

…oppure anche che in cucina possiamo trovare uno ¬†spicchio, una ¬†testa ¬†o anche una ¬†resta ¬†d’aglio, che uno ¬†stormo ¬†di anatre √® passato sopra le nostre teste, che il figlio ha commesso un ¬†atto ¬†di indisciplina o che la sera, sulla spiaggia, il mare mormora sommessamente.

Ulteriori informazioni ¬†sul Dizionario sono disponibili sul sito www.combinazioni-lessicali.com, dove ¬†√® possibile consultare un ampio estratto dell’opera e una breve nota biografica dell’Autore.


L’articolo di Alessia De Luca

LA SCHEDA
Il gioco delle associazioni
Tutto ci√≤ che serve per ‘giocare” con le parole

IL DIZIONARIO DELLE COMBINAZIONI Lessicali per ¬≠mette, partendo da un sostantivo, da un verbo o un av ¬≠verbio (la “base”), di reperire la parola che con la base forma una combinazione frequente o consolidata dall’u ¬≠so. Questa modalit√† di ricerca, definibile come sintag ¬≠matica, sfrutta le propriet√† di coesione fra le unit√† lessi ¬≠cali che compongono l’enunciato linguistico e permette una ricerca pi√Ļ efficiente rispetto a quella tradizionale per sinonimi. Le “Combinazioni Lessicali” (CL) sono as ¬≠sociazioni privilegiate di parole caratterizzate da un gra ¬≠do pi√Ļ o meno accentuato di coesione interna che si ri ¬≠flette solitamente nella loro maggiore frequenza d’uso. Nel DCL troviamo le combinazioni Verbo-Nome, Nome-

Verbo, Nome-Aggettivo, Verbo-Avverbio, Avverbio-Aggettivo e Nome-Nome. Il DCL √® stato strutturato per fa ¬≠vorire la rapidit√† nella ricerca dell’informazione. La ricerca viene “lanciata” a partire da una base, cio√® un lemma che pu√≤ essere un nome, un verbo o un ag ¬≠gettivo. La Base √® quindi la parte del discor ¬≠so (nome, verbo o aggettivo) a partire dalla quale viene avviato il processo di generazio ¬≠ne del sintagma che costituisce la combina ¬≠zione. Il percorso di ricerca tipico si sviluppa nel modo seguente: Nome-Verbo, Nome- Aggettivo, Nome-Nome, Verbo-Avverbio, Aggettivo-Avverbio. Tale modalit√† di ricerca, che opera in una dimensione sintagmatica, cio√® per associazioni di parole, √® sicura ¬≠mente molto pi√Ļ efficace della tradizionale ri ¬≠cerca per sinonimi (paradigmatica). Il DCL √® lo strumento indispensabile per tutti coloro che vogliono scrivere correttamente e con propriet√† di linguaggio. Primo nel suo genere per la lingua italiana, esso si rivolge a studenti, traduttori, giornalisti ed in ge ¬≠nerale a tutti gli scriventi di madrelingua italiana e, per ¬≠ch√© no, agli studenti di italiano L2 (lingua seconda). E’ utile anche a chi insegna per preparare eser ¬≠cizi che verifichino l’ampiezza del lessico at ¬≠tivo.

Il Dizionario delle combinazioni lessicali √® stato ideato per un uso attivo, scolastico o professionale della lingua (tema, lettera, tra ¬≠duzione, articolo giornalistico, relazione aziendale). Con i suoi 6.700 lemmi e oltre 110.000 combinazioni tratte dall’italiano “dell’uso”, propone esempi reali nel loro con ¬≠testo e costituisce una fonte di ispirazione costante per tutti coloro che scrivono.

A.D.L.


Letto 3880 volte.
ÔĽŅ

1 commento

  1. Pingback by Bartolomeo Di Monaco ¬Ľ LETTERATURA: Francesco Urz√¨: ‚ÄúDizionario … — 13 Settembre 2010 @ 09:01

    […] Fonte Articolo: ¬† Bartolomeo Di Monaco ¬Ľ LETTERATURA: Francesco Urz√¨: ‚ÄúDizionario √Ę‚ā¨¬¶ […]

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

A chi dovesse inviarmi propri libri, non ne assicuro la lettura e la recensione, anche per mancanza di tempo. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Ho problemi di sordità. Chiedo scusa.
Bart