Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone
La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

LETTERATURA: Il romanzo breve e il romanzo lungo

2 Febbraio 2024

di Bartolomeo Di Monaco

Non amo molto i romanzi voluminosi. Capisco chi li scrive, poiché solo così riesce a trasmettere il senso e la completezza della sua opera. Amo di più chi riesce a scrivere un bel libro, magari un capolavoro, con un romanzo di non molte pagine e prendo sempre ad esempio “La morte a Venezia” di Thomas Mann pubblicato nel 1921 e tradotto in un altrettanto capolavoro da Luchino Visconti nel 1973 con il film “Morte a Venezia”.
Ed io nel mio lavoro come mi sono comportato? Ho scritto anch’io un romanzo ponderoso in 2 volumi di complessive 839 pagine in un formato 25,50×18 cm, che è un formato un po’ più grande del normale, ma in quel caso mi proposi, oltre che di raccontare una storia dolorosa, anche di rappresentare documentariamente un periodo speciale della nostra Italia, e precisamente quello degli anni 1995 e 1996.
Ho scritto altre 2 opere ponderose, e sempre allo scopo di fotografare l’Italia in un preciso momento della sua vita soprattutto politica: “Un anno vissuto politicamente” riguardo al periodo 5 settembre 2019 – 8 novembre 2020, in 3 volumi di complessive 1286 pagine nello stesso ampio formato, e “La politica su Facebook” per il periodo 4 marzo 2018 – 10 settembre 2019, composto di 571 pagine in 1 solo volume e stesso formato.
Gli storici, mi sono detto, potrebbero attingervi materiale utile per raccontare il nostro Paese in quei periodi in cui tutto si svolgeva in modo tumultuoso e disordinato.
Sono opere che mi sono costate impegno e fatica e non so se ne sia valsa la pena. Ma tutto ciò che ho fatto e ancora per poco potrò fare è dettato dal mio desiderio (sfacciato e ambizioso, lo riconosco) di lasciare un segno di me e del tempo in cui sono vissuto.


Letto 20 volte.


Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

A chi dovesse inviarmi propri libri, non ne assicuro la lettura e la recensione, anche per mancanza di tempo. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Ho problemi di sordità. Chiedo scusa.
Bart