Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone
La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Martedì 25 agosto, Roma – Isola Tiberina

20 Agosto 2009

Intermezzi Editore, casa editrice toscana presenta il romanzo Gente di Mumbai di Munmun Ghosh,  Martedì 25 agosto alle ore  19 presso  l’Isola Tiberina  a Roma.
Insieme all’autrice, occasionalmente presente in Italia, interverrà la giornalista e scrittrice Alma Daddario
MUNMUN GHOSH

Gente di Mumbai
Traduzione di Emanuela Bottaru
Intermezzi Editore, 2009
p. 244, 14,90 €
 
 
Il libro:
Gente di Mumbai è un romanzo corale ambientato nella megalopoli indiana.
La narrazione avviene attraverso le voci degli stessi personaggi che si   alternano ad ogni capitolo, costruendo così un intreccio originale e  coinvolgente. I protagonisti sono immigrati e pendolari di Mumbai. Le loro voci accompagnano il lettore direttamente nelle loro vite quotidiane, dentro  le loro case, nei loro luoghi di lavoro e soprattutto sui treni locali per pendolari, sui quali ogni giorno devono lottare per il loro spazio vitale, in una città sovraffollata, e continuamente in crescita.

L’autrice:
Munmun Ghosh è originaria di Calcutta. Nata in una famiglia di musicisti, è esperta suonatrice di sitar. Vive a Mumbai, dove lavora come giornalista e  editor.
Gente di Mumbai è il suo primo romanzo.

Link utili:
Sito del libro: http://www.intermezzieditore.it/gentedimumbai.php
Video intervista all’autrice: http://www.youtube.com/watch?v=VSwXyNcmH-A

 
_______________________________
Intermezzi Editore
Via I Maggio 147
56024 Ponte a Egola – San Miniato (PI)
tel 0571 499364 – 340 4145038 – 3491885312
fax 0571 499364
comunicazione@intermezzieditore.it

Letto 1905 volte.


Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

A chi dovesse inviarmi propri libri, non ne assicuro la lettura e la recensione, anche per mancanza di tempo. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Ho problemi di sordità. Chiedo scusa.
Bart