Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone
La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Pubblicazioni Marsilio

10 Settembre 2014
di Roberto Costantini

Dopo torna il commissario Balistreri nel capitolo finale della Trilogia del male
Libia, 31 agosto 1969. La madre di Mike, Italia Balistreri, precipita da una scogliera, e quella notte Muammar Gheddafi rovescia la monarchia prendendo il potere. Suicidio o delitto? Roma, estate 2011. Mentre la Primavera araba scuote il Medio Oriente e la Libia precipita nella guerra civile, il feroce omicidio della giovane Melania Druc e di sua figlia fa rincontrare Michele Balistreri, ora commissario capo della Omicidi, e la giornalista Linda Nardi, cinque anni dopo la conclusione della caccia all’Uomo Invisibile. Ma l’indagine, che Linda vuole e Michele no, finir√† per travolgere la parvenza di serenit√† conquistata da un uomo stanco di vivere, costringendolo ad affrontare un passato mai veramente sepolto. Roberto Costantini vi aspetta al Festivaletteratura di Mantova venerd√¨ 5 settembre alle 21.15 (Tempio di San Sebastiano) e a Roma il 10 settembre alla Libreria Feltrinelli di Piazza Colonna. Leggi in anteprima le prime pagine del libro ¬† Preordina l’ebook su Amazon e iTunes ¬†
 scheda     I GIALLI
Esperimenti medici e resistenza nei lager nazisti
di Frediano Sessi
Con l’invasione della Francia da parte dell’esercito di Hitler, in Alsazia vengono aperti due lager: Schirmeck e Natzweiler. Proprio l√¨, un medico virologo, il dottor Eugen Haagen, praticher√† esperimenti medici utilizzando gli internati come cavie, alla ricerca di un vaccino contro il tifo, la febbre gialla e altre malattie infettive. Nel contempo, nei due lager verranno rinchiusi i giovani, non ancora maggiorenni, che hanno dato vita a un’organizzazione di resistenza e di opposizione al nazismo in Alsazia. ¬†Le esistenze del dottor Haagen e dei ribelli della ‚ÄúMano nera‚ÄĚ, si incrociano drammaticamente, dando luogo a due modelli di vita in contrasto tra loro.
Laddove la giustizia umana non è arrivata il nuovo libro di Frediano Sessi pone rimedio, sollecitando il lettore a comprendere il passato anche attraverso fatti individuali di chi lo ha vissuto, da carnefice impunito o da combattente per la libertà.
 scheda     Gli specchi
Incerto, sfumato, contraddittorio, il mito di Adone sembra risolversi tutto in una storia di amore assoluto – l’amore che lega il giovane pastore-cacciatore alla dea stessa dell’amore in una relazione di felicit√† senza ombre. Quando la morte improvvisa del ragazzo, per un futile incidente di caccia, pone fine all’idillio, la vicenda diviene leggibile – e verr√† letta – come archetipo illustre del binomio amore/morte.
 scheda     GRANDI CLASSICI. VARIAZIONI SUL MITO
La fabbrica chimica di Bagnoli 1854-1999
di Silvio de Majo, Augusto Vitale prefazione di Luigi Fontana   prefazione di Vittorio Silvestrini
Sorta a cavallo tra l’aspro paesaggio dei Campi Flegrei e la dolce bellezza della collina di Posillipo, l’area industriale di Bagnoli, a ovest di Napoli, √® stata nello scorso secolo sede di uno dei maggiori poli industriali del Mezzogiorno. Qui l’uomo si √® imposto sulla natura per fondare lungo la costa e nella piana di Coroglio impianti chimici e siderurgici d’avanguardia ben inseriti nel processo di industrializzazione della penisola italiana.
Tramite un suggestivo itinerario testuale e iconografico, Augusto Vitale e Silvio de Majo ripercorrono con meticolosa esaustività una storia esemplare svoltasi a Bagnoli, proiettandoci nelle luci di un passato ancora attuale. Un monito e nel contempo una speranza: che Bagnoli possa tornare a valorizzare il suo straordinario patrimonio di storia, di cultura, di natura e di energie.
 scheda     STORIA DEL PATRIMONIO INDUSTRIALE

 

Nomi e luoghi di una geografia fantasma
di Giuseppe Lupo
Gli atlanti sono fatti per immaginare mondi, per sognare orizzonti o percepire un altrove spesso sconosciuto. Questo libro contiene nomi di localit√†, ricordi d’infanzia, invenzioni fantastiche, riflessioni critiche e pu√≤ essere letto come itinerario in una mappa dove realt√† e irrealt√† arrivano a confondersi.
In ogni capitolo Giuseppe Lupo incuriosisce ed emoziona, si cimenta con una scrittura che sta all’incrocio tra narrativa, saggistica, autobiografia e con tono scanzonato svela i caratteri e i temi del suo immaginario.
GLI SPECCHI  scheda

 

La sinistra riformista tra il comunismo e Renzi
di Umberto Ranieri
Umberto Ranieri ha vissuto da protagonista, fin dagli anni settanta, i diversi tentativi di dare all’Italia un grande partito riformista di massa. Dapprima dentro il Pci e poi nei partiti nati dalla fine del comunismo italiano, accanto a Giorgio Napolitano e dentro la tradizione dei cosiddetti ¬ęmiglioristi ¬Ľ: coloro che non si arrendevano all’idea che il principale partito della sinistra italiana fosse condannato alla testimonianza e all’opposizione, volendosi invece misurare con le sfide dell’integrazione europea e della riforma dell’economia e dello Stato sociale.
Questo libro √® il racconto di un impegno e di una coerenza che nel corso degli anni va dai comizi di Berlinguer, che parlava alla luce della luna tra i Sassi di Matera, fino alla sinistra di oggi nell’et√† di Matteo Renzi e del nuovo Pd. Un bilancio rigoroso delle occasioni perdute, delle battaglie vinte, dei tanti passaggi di una storia che non √® ancora conclusa.
 scheda     I GRILLI

Letto 1346 volte.
ÔĽŅ

Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

A chi dovesse inviarmi propri libri, non ne assicuro la lettura e la recensione, anche per mancanza di tempo. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Ho problemi di sordità. Chiedo scusa.
Bart