Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone
La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Ancora Re Giorgio

25 Ottobre 2012

Solo Norma Rangeri su “il manifesto” ha fatto notare la nuova intrusione di Napolitano nelle decisioni che spettano soltanto alla politica. Questa volta addirittura si è rivolto praticamente  agli stessi elettori suggerendo loro in buona sostanza di dare il voto a coloro che adotteranno l’agenda Monti, ossia quel percorso che, come tutti possono vedere, ha ridotto in miseria il nostro Paese. Non c’è nessun dato positivo da quando il prescelto da Re Giorgio, Mario Monti, ha preso le redini del governo. Tutto è peggiorato. E con le aziende che chiudono una dietro l’altra per trasferirsi fuori dai nostri confini, e con il conseguente incremento esponenziale della disoccupazione, chi sa quanti anni ci vorranno per far ricrescere il nostro Paese da una devastante desertificazione, che ci umilia.

Perché se è vero che Monti sa comportarsi all’estero meglio di Berlusconi, è anche vero che egli sta facendo il gioco di altri Paesi e in special modo della Germania, la quale ha tutto da guadagnare dal processo desertificatorio in cui sta precipitando l’Italia.

Del resto tanto l’Europa che gli Usa hanno già deciso che la politica montiana dovrà proseguire, per cui Napolitano si è incaricato, così come fece per la caduta di Berlusconi, di esserne il portavoce,  e non solo, ma anche di essere il dominus e il garante di questa continuità.

Così ogni esitazione è caduta, come avviene da tempo,  e nessun scrupolo lo ha pervaso nel momento in cui ha deciso di fare intrusione a gamba tesa nelle decisioni che spettano alla politica ed in specie agli elettori che saranno fra poco chiamati a decidere la governabilità e il programma del prossimo quinquennio.

I giornalisti della corte si sono guardati bene dal notare la incredibile forzatura che non ha precedenti, ed anzi hanno salutato l’ipse dixit come un esempio di guida illuminata, così come avveniva nei confronti dei sovrani dell’Ancien Régime.

È un altro triste capitolo del libro: La democrazia ci sta lasciando.


Letto 2041 volte.


Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

A chi dovesse inviarmi propri libri, non ne assicuro la lettura e la recensione, anche per mancanza di tempo. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Ho problemi di sordità. Chiedo scusa.
Bart