Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone
La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

Appello per la costituenda Associazione Giorgio Manganelli

7 Maggio 2012

di Lietta Manganelli (figlia dell’illustre scrittore)

Carissimi lettori, amici, estimatori di Giorgio Manganelli e della letteratura in genere

L’happening a Roma è andato bene, veramente bene. Il tentativo di incontro culturale aperto in un Centro Sociale poteva sembrare una follia, invece la risposta c’è stata, il target di età degli utenti andava da un massimo di 88 anni a un minimo di 10, passando per i “giovani” in senso stretto. Questo per dimostrare che il Manga si pone sempre fuori dal tempo e dallo spazio.
Tutto bene allora? Sì ma… C’è sempre un ma…
Il “ma” è economico. Avevo postato anche un appello per chiedere sostenitori anche con cifre modeste, ma ha avuto un riscontro minimo, anche se molto gradito.
Certo abbiamo avuto degli sponsor che ringraziamo di cuore, ma tutte le spese laterali sono ancora scoperte, e, come sempre mi sono esposta io in prima persona.
Perché il Centro non sia costretto a chiudere per debiti, e credetemi ci siamo molto vicini, CERCASI SOSTENITORI. Anche piccole cifre messe insieme possono salvare la situazione.

In che modo si può intervenire?
Donazione e conseguente iscrizione alla costituenda associazione ( che verrà ufficializzata entro fine anno).
La quota per l’iscrizione minima è di 50 euro, 30 per gli studenti, che, come è noto sono sempre ricchi di entusiasmo ma poveri di pecunia
.
La quota può essere versata su una poste pay attivata a questo scopo. Tutto verrà registrato e l’iscritto riceverà un tesserino attestante l’ iscrizione.

Poste pay
4023 6006 1648 2206
intestato a Manganelli Amelia Antonia

Eccovi anche i dati bancari utili allo stesso scopo

Cassa di risparmio di Firenze
Filiale di Navacchio (Pisa)

IBAN IT77 Z061 6070 9510 0000 0004 248

Intestato a Manganelli Amelia Antonia
Penso che un piccolo sacrificio per il grande Manga sia doveroso.
In questi anni mi sono sempre fatta carico io di tutto ma ora non è più possibile.
Grazie e a presto

Manganelli Amelia Antonia detta Lietta
Possiamo farcela, se siamo abbastanza folli da crederci


Letto 1464 volte.


Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

A chi dovesse inviarmi propri libri, non ne assicuro la lettura e la recensione, anche per mancanza di tempo. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Ho problemi di sordità. Chiedo scusa.
Bart