Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone
La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

LETTERATURA: ARTE: Due successi di nostri collaboratori: Fabio Strafforello e Edhéra

13 Ottobre 2010

Fabio Strafforello
L’ultima sua fatica lettera ¬≠ria si intitola ¬ęImmaginare √® la nostra libert√† ¬Ľ, ed √® un libro di 124 pagine, pubblica ¬≠to dal Centro Editoriale Im ¬≠periese. Dopo ¬ęPensieri sen ¬≠za tempo ¬Ľ, l’opera con la quale ha esordito, e ¬ęLa veri ¬≠t√† del sentire ¬Ľ, ecco adesso il nuovo volume di Fabio Strafforello, autista della Ri ¬≠viera Trasporti, con il felice hobby della scrittura.

Quello che incuriosisce, in questo quarantottenne conducente di autobus di li ¬≠nea, originario di Bellissi ¬≠mi, frazione di Dolcedo, da quasi 19 anni sposato con Paola e padre di due figli, Giulia e Lorenzo, √® che non si dedica a contenuti ¬ęleg ¬≠geri ¬Ľ, ma coltiva la vocazio ¬≠ne a riflettere sui valori del ¬≠l’esistenza e a tradurre poi le sue considerazioni sulla carta, attraverso aforismi profondi e incisivi o liriche di grande spessore.

¬ęImmaginare √® la nostra li ¬≠bert√† ¬Ľ √® suddiviso in “tre se ¬≠zioni. Spiega Strafforello: ¬ęHo dedicato la prima a una interpretazione poetica dei nostri sentimenti e di emo ¬≠zioni che possono essere co ¬≠muni con altre persone. Nella seconda ho espresso in mo ¬≠do sintetico argomenti di ri ¬≠flessione, tramite frasi inte ¬≠riorizzate o come l’espressio ¬≠ne di una logica ¬Ľ. La terza parte, infine, raccoglie la do ¬≠cumentazione relativa al pri ¬≠mo testo pubblicato, e l’inter ¬≠pretazione e le recensioni dei lavori, che ha reso visibili su Internet.

Dice ancora Strafforello: ¬ęConsidero questo terzo li ¬≠bro come il prosieguo di un fi ¬≠lone, linfa che sgorga dalla sorgente dell’interiorit√†, ma altres√¨ il mio tentativo di di ¬≠scostarmi temporaneamente dai concetti pressanti, che ho affrontato nei lavori prece ¬≠denti ¬Ľ Qui si troveranno con ¬≠tenuti con intense cariche emozionali, sensazioni che a volte occupano i nostri pen ¬≠sieri, o nell’arco della giorna ¬≠ta o nei periodi cangianti del ¬≠la nostra esistenza ¬Ľ.

Ispirazione che ha tratto anche dalla sua attivit√†: ¬ęHo sentito mentre viaggiavo con la notte, col mio lavoro, intor ¬≠no voci a me parlare, di ap ¬≠puntamenti o mostrarsi ai bordi delle strade senza esita ¬≠re. E ho imparato a sentire da quelle voci, pi√Ļ di quanto il giudizio mi possa insegnare… Non giudicate la vita per quel che appare, sotto c’√® la ragio ¬≠ne di quel che siamo! ¬Ľ.

_______________________

Edhèra
Al concorso per exlibris indetto dall ‘ ABM (Azienda Elettrica Municipale) di Milano hanno partecipato 219 artisti con 484 opere. Per la sezione silografia, ha vinto Stefa ¬≠nia Semolini; in arte Ed√®ra, allieva del maestro olografo ligustro di Imperia. Forse pochi san ¬≠no che Ligustro √® uno dei maggiori incisori di legno e stampatori secondo le antiche tecniche giapponesi, tanto che la sua opera √® studiata anche in Giappone. Si poteva temere che l’arte raffinatissima (stampe policrome a oltre 300 colori), la tecnica unica al mondo di Ligustro, giunto ormai oltre gli 85 , fossero destinate a fi ¬≠nire col maestro. Invece, in questi ultimi anni, due allieve si sono affacciate al suo studio-bu ¬≠gigattolo di Oneglia e una, Edera, come dichia ¬≠ra lei stessa, “non ne √® pi√Ļ uscita”


Letto 1740 volte.
ÔĽŅ

Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

A chi dovesse inviarmi propri libri, non ne assicuro la lettura e la recensione, anche per mancanza di tempo. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Ho problemi di sordità. Chiedo scusa.
Bart