Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone
La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

LETTERATURA: I modesti pensieri di un visionario della vita

11 Marzo 2013

di Fabio Strafforello

Il sogno di una vita: una vita da sogno
I modesti pensieri di un visionario della vita!
Autore: Fabio Strafforello (in arte Vick)
(in corso di stampa)

Tutto √® vero√Ę‚ā¨¬¶ come l’illusione di crederlo!

Tutto passa e quel che sembra lasciare sono solo i rimpianti.

Tutto √® solo sensazione, come √® sensato pensare che della vita quel che rimane sia solo passato√Ę‚ā¨¬¶ senza rimpianti.

 

Ci sono cose che non tornano.

Ci sono uomini che non tornano.

Quel che non torna non lo puoi sapere!

 

Cercate voi stessi fra il silenzio delle parole.

E’ un opuscolo di 140 pagine, direi forse un tascabile, edito da C.E.I (Centro Editoriale Imperiese) le cui dimensioni fisiche sono: ¬† cm. 9 per cm.18. Ho raccolto in questo piccolo ‚Äúscrigno dell’interiorit√†,‚ÄĚ circa 700 pensieri, che ho posto in successione temporale dopo averli estrapolati dai nove testi che ho scritto in questi 4 anni, anche se gli ultimi due: Pensieri Riflessi e Dialoghi, in realt√† non siano ancora stati da me pubblicati. Crisi economica permettendo, spero di poter realizzare al pi√Ļ presto un altro mio piccolo sogno, ma ora in occasione della Santa Pasqua ho voluto farne dono dove sia giusto porre questo segno, per rinnovare il nostro animo e le nostre migliori intenzioni. Non ho creato per il libricino alcuna particolare introduzione, lasciando alle sole frasi di apertura le uniche spiegazioni immaginabili per dare un senso a tale realizzazione, ed esse sono poco prima di questa breve presentazione.

 

Pensieri Senza Tempo

L’uomo moderno accompagna se stesso l√† dove non si accorge d’essere gi√† morto.

Non c’√® identit√† dove non c’√® storia.

Ho visto padri perdere l’identit√† nella loro funzione, vedo i loro figli cercare un’identit√† che talvolta ha l’aspetto della rinuncia√Ę‚ā¨¬¶. E’ difficile trovare quello che altri hanno smarrito.

L’uomo si adorna di rumori e di tanti colori, la solitudine arriva poi come un batter di vento, cos√¨ che tutto scompare: ti accorgi ora che tutto √® servito a niente.

Non disperare. C’√® una strada che percorri, su di essa ci sono cose che incontri, fatti che ti accadono, incontrerai quel che cerchi.

E’ solo toccando il fondo che impari come risalire.

 

La Verità del Sentire

Odi qual animo sia pronto ad ascoltare, non c’√® modo e nessuna maniera per viver con altri il nostro sentire.

Ho volto lo sguardo al senso della comprensione umana√Ę‚ā¨¬¶ ammettere che quel che ci accomuna √® il dolore, rischia di allontanarci!

Come potrai cercarti da qualche parte, se non saprai come riconoscerti!

La nostra vita√Ę‚ā¨¬¶ un breve pensiero unito col filo marcio del tempo.

Entrerai nel mondo delle sensazioni, n quel che non sai afferrare, come sentire scorrere il tempo o rifugiarti laddove il corpo non prova dolore.

 

Nulla √® pi√Ļ bello di quello che hai√Ę‚ā¨¬¶ se lo desideri!

Nulla √® pi√Ļ bello di quello che non hai√Ę‚ā¨¬¶ se lo desideri!

E’ il desiderio che rende belle le cose!

Riuscire a vivere sempre sul desiderio, vuol   dire rendere bella la nostra vita!

 

Immaginare è la nostra Libertà

Il futuro è quello che vive nelle immagini.

Il passato è quello che vive nel ricordo.

Non √® importante che ascoltiate me√Ę‚ā¨¬¶ udite voi stessi!

Non aspettatevi che io possa rappresentare i vostri sentimenti√Ę‚ā¨¬¶

Non temete di sognare la vostra libert√†, inizierete un viaggio che vi condurr√† al centro dell’uomo√Ę‚ā¨¬¶

Mantenere l’equilibrio interiore vuol dire lavorare costantemente dentro di noi√Ę‚ā¨¬¶

Come una luce condurci nel profondo dell’animo√Ę‚ā¨¬¶ dove saper avanzare vuol dire conoscere la gioia della verit√†!

Senza poesia il mondo sarebbe null’altro che un oggetto senza motivo√Ę‚ā¨¬¶ o il solo motivo di essere un oggetto.

 

Un Volto tanti Sguardi

Ricordate chi avrei potuto essere√Ę‚ā¨¬¶

Non chi avreste voluto che fossi.

Dal silenzio ho tratto la mia parola, ora il silenzio mi mostrerà dove andare.

Mi sono stupito di me stesso√Ę‚ā¨¬¶ quel che temo √® mostrarlo agli altri.

Credo all’esistenza viva delle anime√Ę‚ā¨¬¶

Temo Dio perch√© ne conosco la forza straordinaria e senza confine√Ę‚ā¨¬¶

Credo all’equilibrio fra le forze attive e passive√Ę‚ā¨¬¶

Sono consapevole che la mia vita potrebbe finire in qualsiasi momento√Ę‚ā¨¬¶

√Ę‚ā¨¬¶bisogna ascoltare la verit√† che viene dalla nostra anima√Ę‚ā¨¬¶

√Ę‚ā¨¬¶√® col sacrificio e con l’impegno che si raggiungono degli obiettivi!

 

 

Il pensiero√Ę‚ā¨¬¶ la Luce dell’Uomo

Ho teso l’arco del mio sentire, con la forza che raccoglie i miei pensieri√Ę‚ā¨¬¶ l’abilit√† non √® nel colpire, ma nel sapere d’aver fatto centro!

Non c’√® senso della libert√† se non ci si rende schiavi di qualche cosa.

E’ solo guardando al meglio che l’uomo pu√≤ trovare delle risposte.

Non date peso al vostro corpo, pi√Ļ di quanto ne date al vostro spirito.

Di fronte ad una platea di assenti, l’unica cosa che senti muovere √® una finestra aperta dai venti.

Un uomo senza memoria √® come un uomo senza cultura√Ę‚ā¨¬¶ mostrer√† quello che non ha messo da parte.

Colui che rimette al giudizio la propria miseria, è ricco della propria umiltà.

La vita √® un’opera d’arte che si chiude col silenzio.

Cos√¨ vai√Ę‚ā¨¬¶, come sei arrivato.

 

Il cristallo delle sensazioni

E’ da un cristallo che ho colto l’immagine delle sensazioni umane, sfaccettature preziose e incastonate nella miniera dei nostri sentimenti√Ę‚ā¨¬¶ ruotar l’amore fino a sentire in qual modo poterlo odiare, quel volto appeso l√¨ che non sai da quale parte sia meglio osservare.

Incontreremo pi√Ļ volte noi stessi, fino ad annullarci, questo √® il desiderio di comprensione che porta ad accettare qualsiasi animo umano.

Non chiedetemi a che cosa serve uno specchio √Ę‚ā¨¬¶ se vedete solo l’immagine del vostro desiderio.

Non mostratemi dov’√® finito il nostro tempo, indicatemi solo da dove lo avete visto arrivare!

Ho cercato fra i pacchi della vita i doni pi√Ļ belli√Ę‚ā¨¬¶ quello che poni in bella vista non sempre √® il pi√Ļ caro.

Prender√≤ dal cielo i lati pi√Ļ belli√Ę‚ā¨¬¶ portandoli gi√Ļ alla vista dei vostri occhi, come la luce di un faro illuminante che nella notte buia si sa mostrare!

Il mistero della vita √® custodito nell’urna del suo mutare.

Per un sole che tramonta, c’√® una luna pronta a volersi mostrare.

 

Parole Riflesse nell’Eco della Coscienza

Se non mi sentissi il padre dei miei figli ne parlerei sempre bene.

Se conoscessi me stesso troverei chi sono per non sapermi solo.

Che cosa manca per completare un mosaico così importante, quando non riesci a pensare a nulla, che nulla non sia ciò a cui non sai pensare!

Una ricchezza invisibile, ma immensa, occupa lo spazio apparentemente vuoto della nostra forma spirituale.

Sostengo: Della nostra vita tanto è già scritto, quanto basta per non capirne il senso, se non accettandolo come un potere.

Siamo soli in due: c’√® sempre un’ ombra che ci vuole accompagnare, come se ad esser soli, sempre si dovesse stare.

C’√® comunque una parte di noi stessi che sfugge al nostro volere, come un’anima ribelle√Ę‚ā¨¬¶

Non occorre chiedersi troppo, ma quanto è sufficiente per chiedersi ancora!

 

Pensieri Riflessi

Sarai ciò che sai essere.

Il pensiero umano riflette l’uomo come ripensarlo.

Il riflesso umano pensa l’uomo come rifletterlo.

Quel che sai essere è quello che ti rimane per essere.

Per ogni uomo c’√® una storia, ma la storia di un uomo la si pu√≤ raccontare partendo dal suo senso inverso.

La compiacenza umana guarda l’uomo come lo vorrebbe nel suo desiderio.

L’orologio umano misura l’uomo nel tempo della sua veglia,

La proposta umana corrompe l’uomo nelle sue contraddizioni.

La coscienza umana rende comprensivo l’uomo che sa guardare se stesso con gli occhi degli altri.

L’uomo si dimostra vero se √® sfuggito alla bugia.

L’ombrello umano apre l’uomo che a ripararsi scopre quali siano le sue paure.

Dialoghi

Ai miei figli: Son passato e ripassato su queste parole, per trovar fra loro quel che mi pare pi√Ļ giusto√Ę‚ā¨¬¶ lasciarvi scritto nel ricordo di quanto vi ho amato.

√Ę‚ā¨¬¶ potrei chiuder tutto in una mano, nascosta fra la pelle che piega col tempo per non mostrar vuoto d’ogni avvenimento. Volgendo ai ricordi, la dove l’uomo raccoglie il suo passato!

√Ę‚ā¨¬¶ricordate i momenti gioiosi che avete passato assieme col solo interesse di sentirvi felici.

Chi costruisce sulla verità non getta i valori nella bugia.

Per costruire sulla verit√† paga il tempo√Ę‚ā¨¬¶ √® nel futuro che le bugie presentano il conto.

Quello che rimane di te stesso è ciò che non hai venduto.

Il volto disperato degli uomini li rende tutti uguali di fronte al bisogno!

Un valore senza prezzo paga col prezzo del suo valore.

√Ę‚ā¨¬¶ la cultura umana forma l’uomo che della conoscenza ne fa lo strumento di studio del buon senso.

 

Il risveglio umano addormenta l’uomo che vive nel sogno della vita.

 

Commento

Questo √® un piccolo omaggio che ho voluto fare a tutti quelli che seguono i miei modesti lavori nell’ambito della letteratura, ringraziandoli sempre di cuore per l’attenzione che mi riservano e augurando loro serenit√† nella vita e il sufficiente coraggio per guardare avanti con ottimismo consapevole.

Ringrazio altresì Bartolomeo per tanto impegno.

Fabio Strafforello Bellissimi di Dolcedo 06/03/2013

Mi chiamo Fabio Strafforello, sono nato ad Imperia il 25 marzo 1962 e residente in quel di Dolcedo, dipendente della Riviera Trasporti da 24 anni in funzione di conducente di linea. Potrete trovare parte dei miei lavori letterari sul web agli indirizzi:

www.rivistaparliamone.it di Bartolomeo Di Monaco.

www.impressionisoggettive.it di Piero Calzona.

Dai circa 2500, fra pensieri, immagini, ‚Äúvisioni,‚ÄĚ ed evocazioni, ho estratto parte di quello che mi sembrava potesse rappresentare al meglio la mia personalit√†, nell’intento, altres√¨, di smuovere in voi lettori quella parte, forse sopita, dell’interiorit√†, campo di ricerca e di conoscenza cos√¨ tanto caro alla mia persona√Ę‚ā¨¬¶. Spero cos√¨ che il mio tentativo sia andato a buon segno ed approfitto dell’occasione per augurarvi il meglio dalla vita.

Disegno di copertina a cura di:
Fierro Pierangela Trincheri.
Coautrice con il marito di due testi legati al territorio ed alla tradizione:
“Il rissoso pettirosso e gli altri. Uccelli di Liguria: vita, curiosit√†, carattere…”
“A bocca aperta e naso all’in su dopo i vespri della festa. Storia delle mongolfiere di carta nell’Imperiese”
Appassionata acquarellista, ha al suo attivo alcune mostre che hanno riscosso notevole successo.

Retro copertina

Ho selezionato dai nove libri che ho scritto in questi quattro anni i pensieri, le immagini e le evocazioni pi√Ļ significative che maggiormente mi hanno colpito nella mia sensibilit√†, nell”intento di creare un ‚Äúlavoro di riassunto‚ÄĚ che possa rappresentare al meglio il mio percorso spirituale ed umano. Nel luglio del 2008 sono rinato in questa vita per l’ennesima volta, cos√¨ come accade ad ognuno di noi, nei casi in cui veniamo colti dalle delusioni, a volte anche solo temporanee dell’esistenza, o anche solo dalle sensazioni ¬† deludenti che essa ci trasmette nel suo avvicendarsi fra i dubbi e le paure di ci√≤ che ci √® razionalmente ignoto. Talvolta i motivi che ci spingono a questa ricerca non sono solo quelli appena citati da me, ma il desiderio di dare o di trovare un senso alla propria vita per ricavarne e trattenerne un valore che sembra sempre sfuggirci dalle mani, lasciandoci spettatori attoniti del susseguirsi incomprensibile degli avvenimenti che ci coinvolgono.

Ricordo sempre, se ve ne fosse bisogno, che al di l√† delle teorie, delle sensazioni che ci colgono, della poesia che vive in noi, dell’irrazionalit√† che sentiamo come parte reale della vita, ed altro ancora, c’√® un mondo fatto di praticit√† nel quale occorre vivere con consapevolezza, con impegno, con coerenza e con coscienza, certi che sia solo col sacrificio e dando il meglio di noi stessi, che si posso raggiungere dei traguardi personali e non solo, importanti, cos√¨ da consentire una progressione positiva dell’umanit√† nel suo lungo cammino verso la direzione del Creatore.

 

 


Letto 2319 volte.
ÔĽŅ

Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

A chi dovesse inviarmi propri libri, non ne assicuro la lettura e la recensione, anche per mancanza di tempo. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Ho problemi di sordità. Chiedo scusa.
Bart