Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone
La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

LETTERATURA: Mario Desiati

10 Luglio 2022

di Bartolomeo Di Monaco

Ho avuto pochi contatti con gli scrittori del nostro tempo.

Li ho incontrati nelle occasioni più varie, parlando con loro. Ricordo, tra i maggiori, Giulio Mozzi (un maestro che mi dedicò uno spazio tutto mio sulla sua prestigiosa rivista “Vibrisse”), Vincenzo Pardini (uno dei migliori raccontatori e entusiasta altruista da cui imparare), Marino Magliani (preziosa la sua amicizia), Franz Krauspenhaar, Gianni Biondillo, Demetrio Paolin, Leonardo Colombati, Lucio Angelini, Marco Candida, Stefania Nardini, Davide Bregola, Piersandro Pallavicini, Flavia Piccinni, Francesca Caminoli, Marisa Cecchetti, il lucchese Giovanni Mariotti. Sono quelli che ricordo, ma ne dimentico senz’altro qualcuno.

Ho conosciuto anche (pranzò a casa mia insieme con la moglie), Giorgio Barberi Squarotti, il compianto illustre studioso della letteratura italiana, a cui mi hanno legato vent’anni di assidua corrispondenza.

Mario Desiati invece l’ho conosciuto per telefono. Inviai a Nuovi Argomenti (allora diretta da Enzo Siciliano) uno studio sui romanzi del lucchese Remo Teglia (ancora oggi troppo poco conosciuto). Un giorno mi chiamano al telefono. E’ Mario Desiati che, dopo essersi presentato, mi comunica che il mio scritto è piaciuto e sarebbe stato pubblicato, come avvenne.
Ebbi un’altra occasione di sentirlo. Quando, inviatogli la mia lettura de “Il passo dei longobardi” del lucchese Arrigo Benedetti, mi chiamò per dirmi che Enzo Siciliano ne era rimasto entusiasta e si era commosso. Ma di lì a qualche giorno, Enzo Siciliano morì e Nuovi Argomenti ebbe una redazione diversa che cambiò gli indirizzi della rivista, non più adatti al mio lavoro. Oggi, chi vuole, può leggere il mio testo qui (ad oggi 3080 visite).

La notizia che Mario Desiati ha vinto il Premio Strega mi ha dato un grande piacere e gli faccio i miei più affettuosi complimenti.


Letto 76 volte.


Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

A chi dovesse inviarmi propri libri, non ne assicuro la lettura e la recensione, anche per mancanza di tempo. Così pure vi prego di non invaitarmi a convegni o presentazioni di libri. Ho problemi di sordità. Chiedo scusa.
Bart