Libri, leggende, informazioni sulla città di LuccaBenvenutoWelcome
 
Rivista d'arte Parliamone
La scampanata, il romanzo di Bartolomeo Di Monaco trasformato in testo teatrale, qui per chi volesse rappresentarlo.

LUCCA: 30 gennaio: Odino Raffaelli: “Una valigia sull’acqua”, Daris Libri

25 Gennaio 2011

Un mondo a parte quello dei marinai della Marina mercantile: uomini che con il loro lavoro, duro e pericoloso, spostando merci da un capo all’altro del pianeta, permettono crescita e sviluppo e contribuiscono a garantire i livelli di civiltà e benessere a cui siamo abituati. Di questo tratta Una valigia sull’acqua, secondo libro di Odino Raffaelli, trenta capitoli densi di contenuti, di storie, di umanità che raccontano un’esistenza marinaresca che non ha davvero niente di romantico. Oltre alle tempeste e agli incidenti propri della vita sul mare (i rischi di certi carichi; l’incontro con una mina o con i pirati che ancora infestano gli oceani) è la solitudine a incombere sugli uomini, a logorarli dentro, fino a indurli a veri e propri comportamenti autistici … In uno stile semplice e diretto, l’Autore ci racconta questa difficile condizione di vita e di lavoro quale si è configurata sino a mezzo secolo fa: quella dei marinai e degli ufficiali figli di un’Italia appena uscita da una guerra devastante, un Paese povero che nel mare vedeva la possibilità di realizzare un progetto esistenziale decoroso per sé e la propria famiglia. Episodi dolorosi si alternano a vicende buffe e comiche, viaggi tranquilli si susseguono a viaggi movimentati e pieni di difficoltà per gli uomini del mare incapaci di dimenticare l’odore di casa.

Una valigia sull’acqua (Daris libri, 2010) è presentato domenica 30 gennaio, alle ore 17,30, presso la Libreria LuccaLibri di Corso Garibaldi, 54.

Intervento critico di Luciano Luciani.

È presente l’Autore.
La nipotina di Odino Raffaelli, Bianca Rapetti, legge alcuni passi del libro.

Ingresso libero.
Info: 0583 469627


Letto 1595 volte.


Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

A chi dovesse inviarmi propri libri, non ne assicuro la lettura e la recensione, anche per mancanza di tempo. Così pure vi prego di non invitarmi a convegni o presentazioni di libri. Ho problemi di sordità. Chiedo scusa.
Bart